torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
Danza ieri, Danza Oggi, Danza Domani

a Centrale Preneste Teatro di Roma


Il 28 settembre 2023, per festeggiare i suoi 45 anni, il Gruppo Danza Oggi arriva al Teatro Centrale Preneste di Roma con il primo dei tre appuntamenti di Danza ieri, Danza Oggi, Danza Domani, realizzato con il sostegno del Mic nell’ambito del progetto Paesaggi Radici Comunità: uno spettacolo non convenzionale che si fa racconto, viaggio nella storia dell’associazione, attraverso l'alternarsi di momenti di performance sul palco, video d’archivio e testimonianze per ripercorrere la sua storia in Italia e all’estero.

Il GDO - ospite di EXPO Dubai nel 2022 con il suo progetto Beauty in the Beauty, scelta nel 2020 dal Ministero degli Esteri per la campagna WeAreItaly e protagonista di tour internazionali in Corea, Thailandia, Indonesia, Cina, Egitto, Europa e Stati Uniti - porta così sul palco quei linguaggi del corpo classici, sperimentali, contemporanei messi in scena negli anni, restituendo al pubblico, attraverso la sua storia, una narrazione di quasi mezzo secolo di danza.

Si comincia alle ore 20:15 con un brindisi augurale e a seguire un happening che alterna performance della neo-nata compagnia GDO/UDA, agli interventi di Maria Olga Palliani, Ilenja Rossi, Milena Zullo e Aurora Pica che racconteranno Paesaggi Radici Comunità (nuovo progetto coreografico e laboratoriale di archeodanza in partenza il 29 settembre) per poi proseguire con la conferenza spettacolo con contributi video e danzati, e vari interventi tra cui quello di Giovanna Summo - già danzatrice della più giovane esperienza del GDO e oggi prodotta per la creazione l’Educazione Cosmica dell’educatrice marchigiana Maria Montessori. Tra gli ospiti anche Marco Schiavoni, delicato prestigioso compositore dei lavori fatti nel primo ventennio, Lorenzo Tozzi, Rossella Battisti, Rita Caldieri, insieme ad artisti, danzatori e quanti nel tempo hanno condiviso luoghi, idee e tempo con il GDO.

Danza ieri, Danza Oggi, Danza Domani è, infatti, un incontro interattivo e partecipato tra il GDO, i suoi artisti e il pubblico dove ognuno è parte dell’evento per entrare dietro le quinte di tante vite, tutto tessuto insieme dalla storica fondatrice e direttrice artistica di questa dance factory: Patrizia Salvatori.

Come una direttrice d'orchestra, sarà lei a guidare sul palco tutte le voci, le testimonianze, i racconti di questo mezzo secolo di storia della compagnia che l'ha sempre vista in prima linea nella progettazione e nella ricerca del bello, nella costante sperimentazione di nuovi linguaggi che l'hanno portata dalle punte della danza classica ai provocatori movimenti delle ultime tendenze urban e hip hop.

Il Gruppo Danza Oggi fondato da Patrizia Salvatori con un’innata vocazione internazionale, dal 1987 si è aperto all’internazionalizzazione con intraprendenza e competenza per esportare il proprio made in Italy culturale. Finlandia, Germania, Svizzera, Malta, Egitto, Grecia, Cipro, Portogallo, ma anche Corea del Sud quale prima formazione italiana ad essere invitata dal Chung Mu Art Center o in Egitto per inaugurare un nuovo teatro: sono questi i primi passi internazionali di GDO. Nel 2012 è stato scelto per rappresentare l’Italia all’EXPO 2012 di Yeosu nella cerimonia di passaggio dalla Corea del Sud a Milano 2015 con una creazione presentata alle delegazioni diplomatiche di tutto il mondo. Dal 2013 ha eletto Corinaldo come sede artistica, ponte naturale tra tradizione e innovazione, dove anima e interpreta i luoghi con eventi e manifestazioni grazie alla particolare qualità dei suoi artisti - artigiani del corpo e delle emozioni. Dal 2014 è presente nel mercato asiatico, Thailandia/Indonesia/Cina e negli Stati Uniti. Nel 2016-17 è invitata in Cina a Beijing e Shanghai con la produzione HOPERA- arie celebri italiane – con il patrocinio della Regione Marche e il sostegno del MAECI, poi anche ad Hong Kong e Kuala Lumpur, ed ancora nel 2019 con residenze e spettacoli in sei Capitali Manila, Jakarta, Bangkok, Singapore, Hong Kong, Kuala Lumpur, grazie al sostegno di Maeci, Mibact, Ambasciate, IIC, Regione Emilia Romagna.
Biglietti 5 euro

articolo pubblicato il: 22/09/2023

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it