torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

libri
"Ultima Progenie"

Carla Fortebracci e Stefano Crudele


Esce l'ultimo libro di Carla Fortebracci e Stefano Crudele "Ultima Progenie" edizioni Terre Sommerse.

Un’incontenibile passione per le tombe arcaiche e le rovine di antichissime strutture megalitiche portano Rebecca Norton a fare dell’archeologia una carriera di successo in giro per il mondo. Un’inaspettata lettera, piena di misteriose citazioni e simboli sconosciuti, che il patrigno le farà avere dopo la sua morte, la spingerà ad intraprendere, insieme al suo amico e giornalista Nicholas Heaven, un’ossessiva ricerca di indizi i quali, via via, introdurrà i due protagonisti sempre più inesorabilmente in un pericoloso tunnel fatto di omicidi, intrighi, organizzazioni segrete, esoterismo, tecnologia, ingegneria sociale, realtà multidimensionali e la funesta presenza di entità non umane. Alla fine del tunnel si imbatteranno in scoperte oltre ogni loro immaginazione, mentre il male, ineffabile e crudele, esigerà un estremo pegno di sangue.

Carla Forterbracci è nata a Roma nel febbraio del 1957, fin da bambina è stata attratta dal mondo dell’occulto e, crescendo, è entrata in contatto con entità ultraterrene mediante la psicofonia e la scrittura automatica. Autrice dei romanzi “Il mistero della dama bianca”, “Viaggio Autobiografico nel paranormale” e “Neraluna”, scrive anche poesie, molte delle quali in scrittura medianica ispirata, che l’hanno vista finalista in svariati concorsi letterari, ultimo dei quali è stato il Concorso The Grand Award to Excellenze XXI Premio Letterario Internazionale “Tra le Parole e l’Infinito” con la poesia “Sposa Bambina” - Maddaloni (CE) settembre 2020, che le ha conferito il Premio della Critica.

Stefano Crudele nasce a Roma, il 2 marzo del 1974. Appassionato di musica sin da molto piccolo, all’età di 15 anni comincia a suonare la batteria, verso cui prova un amore così istintivo da portarlo a un lungo periodo di studi, concerti e al professionismo. Essendo persona espressiva ed eclettica, oltre che dalla spiccata spontaneità, nel 2010 decide di cimentarsi nell’arte della recitazione formandosi attraverso un percorso di apprendimento molto variegato che lo condurrà a calcare le tavole di tanti palcoscenici per numerosi anni. Amante di tutto ciò che artisticamente può essere fruito attraverso il canale audiovisivo, è autore e interprete di testi satirici che pubblica in rete, oltre a mettere la sua voce a disposizione di molti scrittori che vogliono avere la loro opera, o parte di essa, in versione “lettura interpretata.

articolo pubblicato il: 08/09/2021

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it