torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
ora suona lassù

Lionel Hampton, il grande jazzista che era solito affermare tutto ciò che suoniamo ci viene dal cielo ha lasciato per sempre questa terra a 94 anni.

Se ne è andato l'ultimo dei mitici suonatori degli anni trenta, il periodo d'oro del jazz. Nessuno come lui sapeva trarre dal vibrafono certi colori, certe sensazioni che solo dal vivo potevano essere gustate appieno, essendo le incisioni di quei tempi molto meno fedeli all'originale di quelle di oggi.

Nella sua lunghissima carriera suonò assieme a gente del calibro di Benny Goodman e Louis Armstrong, accompagnò Duke Ellington e Nat king Cole.

Il vibrafono è uno strumento modernissimo di anima antica. Il suo antenato è il balafon, una serie di piastre di legno decrescenti con sotto delle zucche per amplificare il suono. Il vibrafono moderno ha sostituito il metallo al legno e ha aggiunto un impianto elettrico per modificare il suono e farlo vibrare.

Anche oggi molti giovani si sono affermati come vibrafonisti, ma sarà difficile incontrare tanto presto un altro Lionel Hampton.

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it