libri
"Porn food"

Andrea Campucci

Porn food

In fuga dopo aver ammazzato uno sconosciuto in un ambulatorio medico, Andrea si spaccia per giornalista e si aggrega a una scalcinata troupe, impegnata nelle riprese del progetto Porn food nella discarica di Mangiastracci. Intanto sui social compare la notizia dell'arresto dell'assassino ma Andrea, invece di esserne sollevato, sente montare in sé la frustrazione per essersi fatto rubare la scena. Durante le riprese la lettura del testo fa riaffiorare in lui sinistri episodi creduti ormai sepolti e, tra allucinazioni e inquietanti storie su un misterioso omicida del passato, Andrea arriverà a dover recitare in prima persona un ruolo che fino a quel momento non avrebbe mai immaginato, riannodando il filo di una trama iniziata molti anni prima.

Andrea Campucci è nato a Incisa in val d'Arno (Firenze) nel 1983. Laureato in filosofia, ha pubblicato un romanzo, Naive, e un saggio dal titolo Nietzsche, la fine della ragion pura. Attualmente collabora con alcuni editori fiorentini. Con Leone Editore ha pubblicato Plastic shop (2016) e Porn food (2018).

EDITORE: LEONE COLLANA: Sàtura DIMENSIONE: 14x21 cm. PAGINE: 280, Brossura PRIMA EDIZIONE: 2018 ISBN: 978-88-6393-441-0 PREZZO: 12.90EUR

articolo pubblicato il: 06/03/2018