libri
"Diritto alla bellezza"

Lunedì 22 gennaio, alle ore 16,00 presso la Sala conferenze al I piano di Palazzo Mauri, Biblioteca comunale di Spoleto, in via Brignone, la sezione umbra di ANISA (Associazione nazionale insegnanti di storia dell'arte) presenta il libro:

Diritto alla bellezza

una riflessione sull' educazione all'arte e al paesaggio quale veicolo di valori di cittadinanza attiva

Sarà presente l'autrice Irene Baldriga, Presidente nazionale di ANISA, storica dell'arte; discuterà del libro con Roberto Quirino, storico dell'arte.

Partendo da riflessioni maturate attraverso la diretta esperienza di persona di scuola, ma anche di studiosa impegnata sui temi della difesa del patrimonio artistico, l'autrice offre una visione coerente e dinamica della storia dell'arte, aperta al presente e capace di mobilitare risorse utili al rilancio dell'Italia e dell'Europa, in senso valoriale e socio-economico. La storia dell'arte assume il profilo di una disciplina identitaria per il Paese, caratterizzata da un solido assetto metodologico e al contempo capace di stupire e di commuovere i singoli, ponendoli di fronte alla responsabilità di custodire e di trasmettere il valore della memoria.

La fruizione consapevole dell'arte, e della bellezza di cui essa è portatrice, costituisce in tal senso una condizione di felicità e di crescita spirituale, nonché un impegno imprescindibile per qualsiasi società democratica. "Diritto alla bellezza" conferma e rafforza il progetto didattico e scientifico intrapreso da Irene Baldriga durante oltre un decennio di militanza politico-culturale e consolidato nell'opera "Dentro l'Arte. Contesto, metodo, confronti" (Electa Scuola, 2016).

Irene Baldriga è dottore di ricerca in Storia dell'arte, dirigente scolastico e presidente dell'ANISA . È impegnata da molti anni nella difesa e valorizzazione della storia dell'arte come disciplina scolastica, in Italia e in Europa; si occupa di formazione, sperimentazione didattica e metodologica. Specialista di arte rinascimentale e barocca, si interessa da tempo di museografia e mediazione culturale. Autrice di oltre quaranta tra saggi e articoli specialistici, ha pubblicato L'occhio della Lince. Arte, Scienza e Collezionismo, 1605-1630 (Accademia Nazionale dei Lincei, 2002) e il manuale Dentro l'Arte. Contesto, Metodo, Confronti (Electa Scuola, 5 volumi, 2016). Particolarmente attiva nei rapporti culturali tra Italia e Francia, nel 2015 è stata insignita dal governo francese del titolo di Cavaliere dell'Ordine delle Palme Accademiche.

articolo pubblicato il: 20/01/2018