teatro
"Hamletelia"

Hamletelia

Scritto, diretto e interpretato da Caroline Pagani produzione Teatro Baretti Torino e Caroline Pagani Teatro

PACTA. dei Teatri Salone (Mi) 8 – 12 novembre 2017

A PACTA. dei Teatri/SALONE di Milano dall’8 al 12 novembre va in scena HAMLETELIA di e con Caroline Pagani, una originale riscrittura dall’Amleto di William Shakespeare ‘raccontato’ da Ofelia. Plenilunio. In un cimitero, avvolto in una coltre di nebbia, un’ombra intona un canto nella notte. Siamo a Elsinore 400 anni dopo e Ofelia risorge per rivendicare il suo personaggio, la sua persona. Il fantasma di Ofelia agisce, canta, balla, si tramuta in Amleto, Gertrude, Polonio, Laerte. In questo ultra mondo evoca gli spiriti di altre eroine shakespeariane: Giulietta, Desdemona, Lady Macbeth, Cleopatra. Prova a rispondere, e a farci rispondere, alle domande che la assillano per colmare gli spazi bianchi del capolavoro shakespeariano: perché Amleto le urlò di andare in convento? perché Gertrude, che l’ha vista nel fiume, non l’ha salvata? perché un capriccio dell’ispirazione le ha impedito di essere una donna coraggiosa come Giulietta, ardita come Lady Macbeth, sensuale come Cleopatra? O di avere una morte ‘erotica’ come quella di Desdemona? Perché, infine, le è toccato in sorte questo sciagurato destino? Hamletelia fonde provocatoriamente i due nomi, riprendendosi quello che Amleto e Shakespeare le hanno negato, una sorta di io esisto, un femminismo storico. Ofelia è ironica, buffa, comica, moderna, contemporanea, multiforme come è la donna. Torna indietro nel tempo attraversando epoche e palchi, ad ogni passo suscitando riflessioni sul suo personaggio e sulla sorte che il maschile le ha riservato. Con sottile ironia ripercorre i modi e le manie recitative di ieri e di oggi, replicando i monologhi più celebri dal classico all’avanguardia. Si parla di Shakespeare dunque, ma anche anche di donne. E di teatro. Un omaggio alla storia delle rappresentazioni di Amleto in teatro, cinema e pittura. “Amleto è uno di quei testi ‘effetto Gioconda’, una storia in cui ci si può vedere riflessi dentro come in uno specchio. Questa volta è lei, Ofelia, il centro del plot - sottolinea Caroline Pagani - l’ombra giovanile di ognuno di noi, il personaggio amletico che sbobina la propria coscienza davanti al pubblico. La donna e la bambina impazzite per amore, simbolo archetipico di quella fragilità che ci accomuna tutti quando ci sono in gioco le questioni più importanti della vita: il tradimento, l’amore, la morte.

Hamletelia ha ottenuto vari importanti riconoscimenti. Spettacolo vincitore dell’Internationales Regie Festival Lipsia 2009 Miglior attrice Roma Fringe Festival 2013 Premio Fersen alla Drammaturgia 2013 Premio Fersen alla Regia 2017 Miglior spettacolo, miglior regia, miglior attrice, Festival Corte della Formica, Napoli 2010 Spettacolo invitato allo Shakespeare Festival, Shanghai Theatre Academy, Shanghai, 2016

Caroline Pagani ( www.carolinepagani.net) Attrice e drammaturga poliglotta. (Inglese, Francese, Spagnolo). Ha frequentato lo Stella Adler Studio of Acting di New York. Si è formata come attrice e ha lavorato anche con Teatro Stabile di Torino, Teatro Stabile del Veneto, Biennale Teatro, Teatro delle Albe, Calixto Bieito, Giorgio Strehler, Peter Greenaway, Mauro Avogadro, Davide Livermore, Valter Malosti, Giuseppe Marini, Laura Curino. Ha collaborato con attività didattica teorico-pratica e di ricerca col Dipartimento di Arti, Musica e Spettacolo dell’Università Statale di Milano. Ha pubblicato i testi teatrali: Hamletelia, (Premio Fersen Drammaturgia 2013, miglior attrice Roma Fringe Festival 2013) Teatreide e Luxuriàs. Lost in Lust. (Premio Fersen Drammaturgia 2015) Ha tradotto, scritto, diretto e interpretato Shakespeare’s Lovers. Mobbing Dick, (premiato e prodotto dall’Unione Femminile Nazionale Italiana) Teatreide, Hamletelia, con cui ha vinto numerosi premi, in Italia e all'estero, Invitata dalla Shanghai Theatre Academy, allo Shakespeare Festival 2016 con Hamletelia. Premio Tragos 2016 per il Teatro e la Drammaturgia per il saggio “L’Eros in Shakespeare fra Teatro e Arti Visive”. In programma la realizzazione di uno spettacolo-concerto sull’opera di Herbert Pagani, Ha tradotto The Secret Love Life of Ophelia di Steven Berkoff. Sta scrivendo il libro: A letto con Shakespeare. Una tragicommedia.

Orari spettacoli da martedì a sabato ore 20.45, domenica ore 17.30, lunedì riposo Biglietti: Intero €24 | Rid. Convenzioni €18 | Under 25/over 60 €12 | CRAL e grppi €10 (min. 10 persone) | gruppi scuola €9 | Prevendita €1,50 - per gli spettacoli della rassegna PARAPIGLIA biglietti € 6,00 per tutti

INFO e prenotazioni PACTA SALONE via Ulisse Dini 7, 20142 Milano MM2 P.zza Abbiategrasso-Chiesa Rossa, tram 3 e 15 biglietteria@pacta.org - promozione@pacta.org - tel. 0236503740 – ufficio scuole: ufficioscuole@pacta.org Orari biglietteria: via Ulisse Dini 7, 20142 Milano - dal lun al ven dalle ore 16.00 alle ore 19.00 - nei giorni di spettacolo: dal mar al sab dalle 16 – dom dalle 15

articolo pubblicato il: 04/11/2017