teatro
"L'amico di papà"

Applausi a scena a aperta, sinceri e calorosi per Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio, protagonisti della commedia "L'Amico di papà" di E. Scarpetta, nella versione di G. Di Stasio.

Quante volte ci è capitato di desiderare ardentementedi rivedere una persona cara e poco dopo questa ci infastidisce invadendoci il campo con eccessive effusioni non richieste? E' proprio questo che genera il riavvicinamento di don Liborio Paposcia e don Felice Sciosciammocca, uniti da un forte e profondo legame di amicizia. Una farsa in cui ci si diverte, perchè durante il suo svolgimento mosytra gli equivoci dei quali Felice cade vittima e male informa Liborio che, dal canto suo, riceve dai travisati racconti dell'amico una serie di danni che rischiano di compromettere perfino la sua incolumità.

Sulla scena poi ci sono numerosi personaggi che completano un quadro perfetto mai pesante, mai tropo scollacciato, ne troppo salace ma che forniscono forse solo una chiave un pò ridicolizzatrice della condizione dell'essere umano di fronte al suo più forte istinto.

"L'amico di papà" è con: Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio e con Antonio Lubrano, Roberta Sanzò, Claudio Veneziano, Lino Mandile, Susy Pariante, Nunzio Della Marca, Marisa Carluccio. In platea ogni sera molti amici, tra cui Lino Patruno, Andrea Agostinelli, Alberto Mandolesi, Angelo Ciccio Nizzo, Conni Caracciolo, Giò Di Giorgio, Erika Kamese, Cloris Brosca.

In scena fino al 2 febbraio al Teatro delle Muse via Forlì 43. Ore 21 domenica e festivi ore 18 Info 0644233649

articolo pubblicato il: 24/01/2014