periodico di politica e cultura 23 luglio 2018   |   anno XVIII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
abbiamo aggiornato la cookie policy e i collegamenti ad essa associati: cookie policy
archivio
Google

finanza: target2

reversible or irreversible

di Domenico Massa

nella stessa sezione:
Presto il lessico degli italiani si arricchirà di un nuovo termine “target2”. Prima di cercare di fare un po’ di chiarezza evitando il mal di testa ai lettori è bene focalizzare sul fatto che l’immagine iconografica sulla quale Monti cercava di istruire gli italiani per i possibili effetti dello “spread”, con un cartello con evidenziante il grafico dei valori dello “spread btp bund”, verrà declassata ad evento irrilevante.

Per capire che cosa possa essere il “target2” è necessario sapere che all’interno dell’euro sistema tutti gli spostamenti di contanti avvengono attraverso un meccanismo organizzato in modo tale che la BCE funge da regolatore immediato e garante delle transazioni.

Semplificando fino alla banalizzazione si potrebbe immaginare una banca (BCE) presso la quale tutte le altre banche centrali dei vari Paesi aderenti hanno acceso un conto corrente e la somma algebrica dei saldi conti deve sempre essere zero. Per il momento ci possiamo fermare con la consapevolezza che nel prossimo futuro saremo costretti a ritornare più volte sull’argomento focalizzando di volta in volta sempre con maggiore profondità.

Il dato rilevante riguarda i saldi in capo a ciascun Paese e la frase di Mario Draghi così come scritta: “f a country were to leave the Eurosystem, its national central bank’s claims on or liabilities to the ECB would need to be settled in full” traduzione: se un Paese dovesse decidere di abbandonare la zona euro, quindi se la propria Banca Centrale decidesse di non emettere più euro, l’attivo o il passivo esistente tra propria Banca Centrale e la Banca Centrale Europea necessiterebbe di essere regolato in pieno.

Il numero dei possibili scenari e le conseguenze di eventuali scelte operate, da uno o più degli aderenti, al sistema è talmente ampio che per essere affrontato sarebbe necessario un vero e proprio trattato il cui titolo potrebbe essere: “reversible or irreversible this is the question”.

articolo pubblicato il: 13/05/2018 ultima modifica: 25/05/2018

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy