periodico di politica e cultura 26 settembre 2017   |   anno XVII
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
archivio
Google

teatro: II edizione

Teatro Deconfiscato

Giovedì 14 settembre, alle ore 20:30, alla Masseria FERRAIOLI (ex-Masseria Magliulo), si conclude la seconda edizione di Teatro Deconfiscato (il teatro nei beni confiscati alle mafie), rassegna di teatro civile ideata e diretta dal drammaturgo e regista Giovanni Meola.

"Dita di dama", una storia di emancipazione femminile, adattata e diretta da Laura Pozone (anche protagonista) e Massimiliano Loizzi, tratta dall'omonimo libro di Chiara Ingrao. Diritti umani, immigrazione ed emancipazione femminile, questi i temi dei tre spettacoli, che hanno come caratteristica comune quella di abbinare comicità a commozione, così che sul palco Deconfiscato si alterneranno momenti tra l’assurdo e il paradosso a situazioni fortemente drammatiche. Format originale e unico per il suo particolare “palcoscenico deconfiscato”, che mette assieme spettacoli provenienti da autori e drammaturghi diversi tra loro, ma tutti attenti a tematiche sociali di grande rilevanza e più che mai attuali.

Novità di questa edizione è l’intervento di ospiti, testimonial perchè da sempre impegnati con le loro professionalità e spesso anche vita privata, alla lotta all’ illegalità. Nelle scorse serate, molto seguite dal pubblico, sono intervenuti, sul tema della legalità e della lotta alle mafie il magistrato Catello Maresca e il dottor Paolo Siani.

In chiusura di rassegna, il 14 settembre, l’ospite è Luisella Costamagna, giornalista e noto volto televisivo conduttrice di TG su canali nazionali e di importanti programmi di attualità, politica e cronaca, editorialista del Fatto Quotidiano, e che da anni racconta i problemi delle donne nella società odierna curando interviste e libri. Ad intervistarla sarà Mirella Armiero, responsabile delle pagine culturali del Corriere del Mezzogiorno e collaboratrice del Corriere della Sera.

Media Partener della rassegna saranno Radio Punto Zero e il sito d’informazione Il Mezzogiorno.Info. L'ingresso sarà gratuito: l'intenzione dell’amministrazione comunale, con l’ass.to alla Cultura e di Virus Teatrali, con il contributo del Consorzio che ospita la manifestazione, è quella di restituire il bene alla comunità.

articolo pubblicato il: 12/09/2017

La Folla del XXI Secolo - periodico di politica e cultura
direttori: A. Degli Abeti e G.V.R. Martinelli - grafica e layout: G. M. Martinelli
fondato il 1/12/01 - reg. Trib. di Roma n 559/02 - tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito
cookie policy