torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
De Caroli Miglior Attrice

al Rome Web Awards 2014


Con la premiazione di Chiara De Caroli come Miglior Attrice Protagonista al Rome Web Awards 2014, una nuova stella si aggiunge alla corona della webseries The Ushers - A Dark Tale of A Bright Night.

Giunta alla finale al Teatro Ghione di Roma con ben 6 nomination fra circa cento serie provenienti da tutto il mondo, The Ushers conferma, nelle parole della stessa De Caroli, la vocazione partecipata del progetto: “Non posso che dedicare questo premio alla crew, a tutti gli artisti che vi hanno preso parte e con cui ho avuto l’onore di lavorare, perché senza di loro questo progetto non sarebbe mai stato possibile. E non posso che dedicarlo al mio regista, Andrea Galatà, perché un bravo attore emerge solo grazie ad un grande regista”.

Sviluppata in otto episodi, The Ushers – A Dark Tale of a Bright Night è uno sci-fi dalle atmosfere dark ed esoteriche, che si sviluppa lungo le storie parallele di Padre Damien (interpretato dallo stesso regista, Andrea Galatà), preste-esorcista catapultato in un mondo popolato da strani personaggi preda di orribili mutazioni che cercano il suo aiuto, e di Maria (Chiara De Caroli), giovane donna che afflitta da una terribile maledizione; completano il cast attori e professionisti del panorama nazionale ed internazionale quali Jun Ichikawa (candidata come Miglior Attrice non protagonista), Lavinia Guglielman, Lina Bernardi, Masaya Matsui e molti altri. Per la sua inedita struttura narrativa e per la sperimentazione di un sistema di regia a distanza ideato da Andrea Galatà per dirigere diverse troupe sparse in 4 continenti (Europa, Africa, Asia e America), The Ushers è stato inoltre presentato, domenica 27 aprile, nella prima puntata della nuova stagione del programma Mainstream, su Rai4.

articolo pubblicato il: 29/04/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it