torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"M'AMA.ART"

a Milano


Inaugurata la mostra del marchio M’AMA.ART negli spazi dell’Hotel Boscolo di Milano, in occasione del Salone del Mobile: arte, moda, food e design sono protagonisti di un percorso allestitivo originale e unico, dove oggetti d’uso comune diventano opere d’arte. L’esposizione, che sarà visibile ancora per pochi giorni, terminerà il 13 aprile 2014.

Una mostra sui generis è stata inaugurata all’Hotel Boscolo di Milano, in occasione del Salone del Mobile. M’AMA.ART, marchio noto a livello internazionale per la divulgazione delle eccellenze italiane, mette in mostra oggetti d’uso comune interpretati da grandi artisti quali Mimmo Paladino, Emilio Farina, Maurizio Savini, Lithian Ricci, Gianluca Mariani, Pietro Ruffo, Oliviero Rainaldi, Chicco Margaroli. Sono ormai molte le partecipazioni di M’AMA.ART alle più importanti kermesse internazionali (basti citare la grande mostra realizzata alla Biennale di Istanbul pochi mesi fa) e in prestigiosi Musei pubblici e privati.

L’idea di M’AMA.ART, marchio ideato da Alessia Montani e Anna Caridi, è quella appunto di far vivere, attraverso oggetti di uso comune, l’arte nella più semplice quotidianità, facendo conoscere all’estero prodotti nazionali che riescano a trasmettere l’anima del nostro Paese. È cosi che gioielli, scarpe, etichette di vino e olio, sedute e molto altro diventano opere d’arte. Hanno suscitato particolare curiosità nel pubblico, ad esempio, i forni di Fulgor Milano rielaborati da Chicco Margaroli.

M’AMA.ART è presente anche all’interno del Salone stesso, ospite dello Stand Bodema, nonché presso gli spazi di SLS Shopping Lifts Spirit di via Maroncelli 3, dove è stata presentata la linea di ‘scarpe d’artista’, pezzi unici di Chicco Margaroli.

articolo pubblicato il: 11/04/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it