torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
iniziative turistiche

nel Salento


Uno dei motivi per cui il Salento è stato eletto “Territorio dell’Anno 2014” (per il secondo anno consecutivo) risiede nelle sue tradizioni culinarie e gastronomiche. E’ infatti uno dei pochi territori che osservano con rigore e tenacia i dettami nutrizionali della buona e sana Dieta Mediterranea. Ortaggi, verdure, frutta, olio extravergine d’oliva, pasta, pesce, legumi, pane, focacce, friselle, vincotto, vino, sono tutte prelibatezze interamente prodotte a km zero e preparati e consumati in loco.

E a fine aprile c’è un evento “Capitale della Cultura del Buon Cibo – Festival della Dieta Med-Italiana”, capace di creare la giusta occasione, meglio dire la buona occasione, per scoprire, degustare e apprezzare proprio la sana enogastronomia salentina. Un’occasione per conoscere da vicino una miriade di piccoli produttori locali che ancora oggi coltivano le proprie terre con l’amore e la passione di sempre. E poi, anziché alzare la cresta, il Salento abbassa i prezzi e crea un’occasione low cost assolutamente invitante.

Con l’originalissima “Formula 30-20-10”, infatti, in oltre 120 strutture nel periodo che va dal 23 aprile al 5 maggio 2014 (comprendente sia la Notte Bianca, in programma il 24 aprile, che il Festival della Dieta Med-Italiana, dal 26 aprile al 4 maggio) è possibile dormire con 30 euro, mangiare con 20 e fare piccoli acquisti di prodotti tipici e artigianato con 10 euro.

Dal 23 aprile al 5 maggio, quindi, diventa stimolante e assolutamente conveniente visitare la città barocca per eccellenza (Lecce) e conoscere ed apprezzare un territorio affascinante ancora tutto da scoprire (Salento), partecipando nel frattempo ad alcuni degli eventi più coinvolgenti di questa primavera.

Alla “Formula 30-20-10” hanno aderito in tantissimi, dagli alberghi più prestigiosi, come l’Hilton Garden Inn, ai tanti piccoli e confortevoli b&b. Sono strutture dislocate ovunque, in città, sulla litoranea, in campagna e nei comuni dell'entroterra. La formula rappresenta un'opportunità unica per visitare alcune delle perle più belle d'Italia ed un’area meravigliosa che negli ultimi anni è divenuta oggetto di una preziosissima riscoperta in termini di arte, cultura, eno-gastronomia, tradizioni e, ovviamente, mare e natura incontaminata. Il periodo indicato inoltre prevede un clima assolutamente mite in cui sarà piacevolissimo effettuare visite in città, piccole escursioni e ogni altro genere di attività ed esperienze.

Il “Festival della Dieta Med-Italiana” avrà luogo da sabato 26 aprile a domenica 4 maggio. E’ una ricca kermesse con esposizioni e degustazioni, incontri con buyer ed importatori, meeting e seminari, menu a tema presso i ristoranti e i bar e tante altre iniziative con un unico obiettivo: rendere la Puglia Salentina una delle terre più rappresentative per la salvaguardia e la promozione dello stile di vita e del regime alimentare più buono e sano che ci sia, la Dieta Mediterranea. I turisti e gli appassionati di enogastronomia genuina che approfitteranno di questa bella e buona occasione non resteranno certo delusi. Sarà infatti sufficiente visitare i numerosi gazebo allestiti in piazza Sant’Oronzo per scoprire e apprezzare una quantità infinita di prodotti e preparazioni eno-gastronomiche tipiche locali. Dai vini agli oli extravergine d’oliva, dalla pasta ai formaggi e ai salumi, dai condimenti alle famose pucce calde, cotte e preparate all’istante sotto gli occhi curiosi dei visitatori.

Mentre la Notte Bianca di Lecce avrà luogo il 24 aprile ed è una lunga notte di concerti, spettacoli e spazi culturali ed enogastronomici. E’ organizzata dall’associazione culturale Obiettivo PrimoPiano, in partnership con la Città di Lecce e rientra nel programma di attività per Lecce Capitale Europea della Cultura 2019. Negli scorsi anni ha convogliato qualcosa come 200.000 visitatori.

articolo pubblicato il: 03/04/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it