torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"L'Arte della Quarta Dimensione"

a Mantova


Arianna Sartori arte & object design Via Ippolito Nievo, 10 – 46100 Mantova - Tel. 0376.324260 - info@ariannasartori.191.it

Mario Mattei L’Arte della Quarta Dimensione

dal 5 al 17 aprile 2014 Nome della Galleria: Galleria "Arianna Sartori" Indirizzo: Mantova - via Ippolito Nievo, 10 - tel. 0376.324260 Titolo della mostra: Mario Mattei. L’Arte della Quarta Dimensione Date: dal 5 al 17 aprile 2014 Inaugurazione: Sabato 5 aprile, ore 17.30. Sarà presente l’artista Seguirà cocktail Con la collaborazione: Banca Mediolanum Ufficio dei Promotori di Porto Mantovano (Mn). Orario di apertura: 10.00-12.30 / 16.00-19.30. Chiuso festivi

La Galleria Arianna Sartori di Mantova il prossimo Sabato 5 Aprile, presenta l’artista Mario Mattei con l’inaugurazione della importante mostra personale “L’Arte della Quarta Di-mensione”. La mostra, a cura di Arianna Sartori, gode della collaborazione di Banca Mediola-num Ufficio dei Promotori di Porto Mantovano (Mn). L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 17 Aprile 2014.

La mostra si inaugurerà, alla presenza di Mario Mattei, Sabato 5 aprile alle ore 17.30, seguirà un brindisi per festeggiare l’artista.

Il Pensarte Mario Mattei L'Artista Mario Mattei è un precursore dell'arte nella sua essenza cosmica senza alcuna collocazione contemporanea prendendo ispirazione e consapevolezza del Tempo-spazio dell'arte della quarta dimensione al fine di rivelare e testimoniare il Sesto Continente dell'Arte. La genialità dell'artista, del suo pensiero abbatte tutti i confini invisibili e delineati nel mondo artistico dimo-strando come ogni creatura, ogni essere vivente e vegetale possa muoversi, rinnovarsi e modificarsi nello spazio -tempo in una dimensione dove il movimento rappresenta la vita in ogni sua particella. La libertà dell'Artista è nell'unicità del suo pensiero espressivo che gli consente di percepire, vivere e mettere su tela quell'universo invisibile alla materialità della vita quotidiana ma che fa parte del mondo come tesoro dell'Umanità. Il suo confrontarsi, osservare, emozionarsi con grande umiltà, curiosità ed amore verso la vita stessa gli permette di guardare con gli occhi del tempo e della memoria alfine di dare un nuovo significato all’Arte non più pri-gioniera ma libera di attingere nello spazio, nel tempo e nell'infinito ogni metamorfosi di tutte le creature dell'u-niverso non più relegate in contesti conosciuti da chi e per chi non ha voluto guardare oltre, sottovalutando e sminuendo la creatività dell'Arte che attraversa tutto l'universo diventando idea, creazione, futuro. L'accesso nel Sesto Continente dell'Arte passa attraverso la creatività del pensiero di Mattei che utilizza l'Arte della Quarta Dimensione come strumento per entrare e perdersi nell'universo cosmico percependo e trasferendo ogni forma di vita che così trova in ogni dove il suo habitat naturale e conforme al quotidiano reale. L'Arte della quarta dimensione ha origine dalla ricerca scientifica dell'arte e della relatività del pensiero poiché ogni opera di Mattei proviene dagli spazi ed oltre del Cosmo… un vero universo dell'arte in cui la sua creatività di pensiero generosa ed attentagli offre il modo di utilizzare un nuovo linguaggio espressivo dove la memoria del tempo e dello spazio-tempo diventano la chiave di accesso per tornare nel passato e riportare nel futuro la bellezza della natura e delle sue creature ancora integra e reale, incontaminata dagli uomini e dalla loro cecità verso una realtà perfetta che tanto insegna attraverso l’arte e la sua funzione. Con la nascita dell'arte della quarta dimensione il Maestro Mattei si dedica oltre che alla pittura ed alla scultura anche a delle creazioni grafiche uniche e rivoluzionarie cha hanno una chiave di lettura davvero straordinaria, ottenuta in trenta anni di ricerca filosofica ed artistica. Sono esattamente sei forme di espressione grafica che prendono vita da un incontro di luce con forme reali e quotidiane che mutano continuamente con la lettura e la posizione della luce stessa, guidata da Mattei, che le penetra e le colpisce rivelando di ognuna, intime e continue forme con aspetti inusuali e narrativi... I raggi si uniscono e si scontrano formando nuove immagini e per dare linfa di vita, alla vita stessa! Una tecnica davvero unica, generata da una grande sensibilità e da una continua ri-cerca che sempre rivela la purezza e l'unicità delle creature dell'Universo per poi condividerla con gli altri come messaggio di libertà e di consapevole bellezza. Le sue Opere ci consentono di ritrovare in ogni forma di vita le nostre emozioni, le nostre idee ed i nostri sogni soffocati nell'anima da una vita quotidiana che ci rende distratti e spesso aridi nell'anima e nel pensiero. Ritro-varsi nella perfezione cosmica, annegare in un mare di emozioni, esplorare, conoscere e riflettere sono quanto di più grande le opere di Mattei possano donarci laddove dove tutto è relativo e concreto nel contempo.
Patrizia Antonacci, Art Director

Attraverso l’Arte della Quarta Dimensione Dobbiamo esplorare gli angeli sconosciuti dell’arte, per vedere la luce del sapere e della conoscenza dell’universo sconosciuto della creatività umana. Attraverso la ricerca scientifica dell’Arte e attraverso la relatività creativa del pensiero ha origine l’Arte della Quarta Dimensione. Poiché ogni sua opera proviene dagli spazi oltre gli spazi dell’ignoto universo. Nella sua genesi artistica, filosofica, narrativa, vi è il tutto, di tutto ciò che sull’arte non si è mai pensato,vi è il tutto di tutto che sull’arte non si è mai creato, ne mai si è dipinto, ne mai si è realizzata una forma d’arte la cui natura ci permetta di conoscere il sapere e la conoscenza su ogni forma di vita presente nell’universo infinito della creatività umana. L’arte della Quarta Dimensione ci conduce alla conoscenza dell’ignoto universo, invisibile ai nostri occhi, arte senza limiti alcuni per il prossimo futuro delle nuove generazioni di artisti, poiché non c’è nessun’altra possibile alternativa futura; pertanto l’unica prospettiva futura è nella’desione dell’Arte della Quarta Dimensione da parte delle nuove generazioni di artisti. L’origine dell’arte della quarta dimensione nasce il 30/10/1974 con la prima opera “Il Suo Mondo”. Nello studio d’arte del pensante artista Mario Mattei. Dal 1974 ad oggi 2014 l’arte della Quarta Dimensione è cresciuta senza limiti, da divenire una realtà storica dell’arte moderna del nostro paese. L’arte della Quarta Dimensione è per sua natura e per sua diversità, arte grafica dalla quale sono nate le sei forme di arte grafica seguenti: La Mattoide grafica, La Trimmaginegrafia grafica, La Quadrimmaginegrafia stampata a colori dall’autore, La Grafica a Getto, Il Linguaggio degli Oggetti, la Grafica Fotografica e Luce; con la quale chiude un ciclo di 30 anni di ricerca grafica che incominciò nel 1969, e terminò nel 1997. L’arte della Quarta Dimensione è filosofia e linguaggio del colore, narrativa teorica sull’origine genetica dell’arte visiva. Questa è l’origine dell’Arte della Quarta Dimensione nel divenire una scuola di pensiero artistico.
Pensante artista Mario Mattei

articolo pubblicato il: 02/04/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it