torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"At full blast!"

ad Acquaviva delle Fonti


Regione Puglia Comune di Acquaviva delle Fonti (BA) organizza: At full blast! A tutto spiano mostra d'arte contemporanea pittura - scultura - fotografia - installazione- video Palazzo De Mari e Teatro Cosmo di Acquaviva delle Fonti a cura di Massimo Nardi promossa da Enkomion (rivista di storia letteratura e arte) Il sito dell'arte (redazionale di arte e cultura) In collaborazione con pro loco Curtomartino Dal 28 marzo al 15 aprile 2014 vernissage 28 marzo 2014 ore 18,00 Giuria: Nicola Amato (fotografo) - Stefania Ferrante (giornalista) - Maurizio Brunialti (sociologo) At full blast! A tutto spiano un titolo che nasce dall'idea di far tornare "a vivere" il Teatro comunale di Acquaviva, da anni chiuso al pubblico, riaprendolo "con l'arte" affinché possa contribuire a valorizzare il territorio pugliese ed offrire ulteriore occasione di promozione dello sviluppo integrato tra cultura e turismo, facendo di Acquaviva delle Fonti una vetrina delle dinamiche artistiche-culturali della Puglia. L’iniziativa si propone, tra l’altro, di promuovere la produzione di giovani artisti di talento, ancora poco conosciuti, le cui opere meritano di essere affiancate a quelle dei Maestri di notevole spessore e presentate al grande pubblico. Trovo sia molto interessante mettere a confronto le varie esperienze artistiche e i vari stili e concetti di artisti giovani e meno giovani che creano assieme, in questa collettiva, una forza creativa energica e prorompente di linguaggi differenti e interessanti dove le tematiche sono tutte prese in considerazione.

L’arte della società post-industriale è caratterizzata da un paradosso: da una parte richiama grandi numeri di appassionati, dall’altra crea molte perplessità e viene considerata “difficile”, a volte incomprensibile. Quella contemporanea, quindi, è un’arte scomoda, che richiede al suo pubblico un plus di impegno e di partecipazione, che richiede, insomma, una produzione di pensiero, un ruolo attivo da parte dello spettatore in relazione all’opera. Uno tra gli artisti più provocatori (e pertanto furbescamente “integrato”) sulla scena internazionale dell’arte contemporanea – Maurizio Cattelan -– afferma che «[…] la costruzione e la riuscita del lavoro stesso dipendono anche dal grado di interazione che si stabilisce con le persone con cui si viene a contatto. Cerco sempre di lasciare l’opera senza confini già demarcati, in modo che sia il rapporto con gli altri a completarla». È, probabilmente, proprio in questo rapporto dialettico che si innesta la cifra, la specificità, delle nuove forme creative di espressione estetica. Con lo stesso spirito e la medesima consapevolezza, la “chiamata alle arti” (pittura, scultura, fotografia, installazioni e video) organizzata ad Acquaviva delle Fonti “rischia” – per così dire – di diventare qualcosa in più di una collettiva d’arte contemporanea. L’agitatore culturale Massimo Nardi, curatore degli eventi in programma, non lascia (nulla al caso), anzi raddoppia. Innanzitutto il numero delle location: Palazzo de Mari e il Teatro Comunale. Quest’ultimo, è bene ricordarlo, dopo circa trent’anni torna ad essere, almeno in parte, patrimonio della comunità locale e viene restituito oggi con funzione di spazio espositivo al dialogo e all’interazione con i cittadini e il territorio. Come sostiene il filosofo Remo Bodei, «[…] l’opera d’arte crea combinazioni sensoriali ed intellettuali che disincagliano il nostro sentire, il nostro pensare e la nostra sfera affettiva». Analogamente “AT FULL BLAST” e i suoi artisti – c’è da scommetterci – sapranno liberare le vibrazioni emotive e le suggestioni creative più intense entusiasmando, senza limiti di sorta, proprio come nel titolo dell’evento: “a tutto spiano”. Maurizio Brunialti – Sociologo

Inserita nel programma della manifestazione "La cipolla e' un'altra cosa", evento che promuove lo sviluppo e la conoscenza dei nostri prodotti, in questo caso parliamo della cipolla rossa protagonista già a MasterChef Italia, un appuntamento che negli Stati Uniti è riuscito ad avere grandissima risonanza. Inoltre sarà protagonista all'EXPO 2015 di Milano, che avrà come tema : Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

articolo pubblicato il: 22/03/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it