torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Fabrique du Cinéma"

presentazione del quinto numero a Roma


«Fabrique du Cinéma», la rivista freepress dedicata al nuovo cinema italiano, con l’Assessorato alla Cultura che patrocina l’evento, in collaborazione con l’agenzia Patrizia Cafiero & Partners, presenta il 21 marzo il suo quinto numero presso uno dei luoghi simbolo dell’intrattenimento capitolino: Spazio 900. Una serata che dalle 19.30 proporrà un momento multidisciplinare unico con performance teatrali, proiezioni di cortometraggi, mostre, musica dal vivo e djset. L’evento sarà preceduto da una tavola rotonda con ospiti e addetti ai lavori che dibatteranno sulle principali opportunità di sostegno che l'Unione Europea offrirà nel corso della nuova programmazione 2014-2020 nell’ambito dell’audiovisivo.

«Fabrique», è parte di un progetto nato nel 2011 come evento culturale dedicato al nuovo cinema italiano, ideato da una comunità di giovani cineasti, attori, registi, giornalisti, fotografi, che vogliono dare visibilità al lavoro dei loro coetanei. In breve tempo il progetto si è fatto “rete”, mettendo in mostra e in connessione tra di loro le eccellenze emergenti del cinema. Fabrique du Cinéma è dunque una free press che, coordinata al web e all’evento culturale, rappresenta il primo progetto di cross medialità del cinema, una comunicazione “integrata”, che utilizza più media all’interno di un grande progetto editoriale: evento, rivista, web. La rivista è distribuita gratuitamente con cadenza trimestrale a Roma nelle principali sale di cinema, nelle scuole di cinema e di teatro, nei locali di tendenza, nelle gallerie d’arte, nelle librerie, nelle università, nelle accademie ed è scaricabile online da www.fabriqueducinema.it. Inoltre è presente e partner dei più importanti appuntamenti cinematografici italiani, come i David di Donatello, i Nastri d’Argento, la Mostra D’arte Cinematografica di Venezia, il Festival Internazionale del Film di Roma e il Festival del Cinema di Torino. Senza dimenticare le kermesse “minori” come Visioni Italiane, Riff, Arcipelago, Cortina Film Festival, Festival di Ischia, Roma Creative Contest, da sempre attente alle proposte innovatrici.

Molti i nomi importanti dello spettacolo che da tempo sostengono «Fabrique», come Mario Martone, Filippo Timi, Gianni Amelio, Michele Riondino, Gianluca Tavarelli, Francesco Rosi, Gianni Amelio, Claudio Santamaria, Francesca Inaudi, Roan Johnson, Andrea Bosca, Marco Cocci, Pif, Stefano Bollani, Morando Morandini e molti altri. Nel quinto numero la copertina è dedicata a Francesco Formichetti, uno dei protagonisti del prossimo film di Olmi. Un numero dove protagonisti sono i talenti del Sud, con le star del web The Jackal, i ragazzi del progetto Socialmente Pericolosi e Alessandro Rak, al cui emozionante L’arte della felicità è dedicato il nostro Opera Prima. E ancora Giuliano Montaldo, maestro di vita e di cinema, è la nostra Icona, Elisa Amoruso, vero talento multitasking fra scrittura e cinema, è la regista del futuro su cui scommettiamo. I lettori troveranno inoltre un approfondimento dedicato al Product Placement, vera e propria leva per costruire nuove modalità di finanziamento dei film, e un servizio fotografico su bravissimi attori under 30, Stefano Annoni, Elena Bouryka, Massimiliano Frateschi, Gianmaria Martini, Serena Rossi e Nina Torresi, interpreti per Fabrique di moda e stile.

articolo pubblicato il: 19/03/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it