torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
" Over 60" seminario aperto

a Fano


Lunedì 17 marzo la Sala Verdi del Teatro della Fortuna di Fano ospita Over 60 tra volontariato, cultura e welfare, un seminario aperto al pubblico per raccontare l’esperienza della prima edizione del progetto SILVER ART! Over 60 x la cultura promosso dalla Regione Marche con l’ausilio del Consorzio Marche Spettacolo e per affrontare da diverse prospettive i contenuti legati alla fruizione culturale da parte degli over 60.

All’incontro moderato da Gilberto Santini, Direttore del Consorzio Marche Spettacolo interverranno: Pietro Marcolini, Assessore ai Beni e alle Attività Culturali della Regione Marche; Carlo Pesaresi, Presidente del Consorzio Marche Spettacolo; Danilo Carbonari, Direttore della Biblioteca Federiciana e della Mediateca Montanari di Fano e Fiorangelo Pucci, Direttore del Fano Film Festival che assieme al volontario di Fano Mauro Ginesi si misureranno con una narrazione a tre voci sulla loro riuscita collaborazione; Alessandro Crociata, Ricercatore di Economia della Cultura che parlerà degli effetti positivi dell’accesso all’esperienza culturale; Daniele Sepe e Daniela Rimei, Referenti AMAT per il progetto europeo TRANSPARENT BOUNDARIES forniranno con il loro contributo un respiro internazionale; Roberta Biagiarelli, per BABELIA & C., racconterà due progetti che si muovono tra filantropia verdiana e la figura del saggio. Nel corso del seminario sarà possibile assistere alla visione in anteprima della clip riepilogativa del progetto a cura di Inteatro.

La prima edizione di SILVER ART! Over 60 x la cultura – che ha previsto specifici interventi di fruizione del patrimonio culturale delle Marche (teatri, biblioteche e musei) tramite la presenza al loro interno di volontari con più di 60 anni di età, opportunamente formati, coordinati ed affiancati - ha visto la collaborazione delle due associazioni Auser e Unitre, la presenza di 44 volontari - tra i 60 e gli 87 anni - che hanno prestato attività, da marzo a novembre 2013, in 14 contenitori culturali (4 musei, 8 biblioteche e 2 teatri) presenti in 9 città diffuse nel territorio regionale. Ai volontari che hanno preso parte al progetto sono stati elargiti benefits culturali costituiti da ingressi a spettacoli di prosa, danza, lirica organizzati dai soggetti aderenti al Consorzio Marche Spettacolo.

“Gli over 60 – ha affermato l’Assessore Marcolini – rappresentano un vero e proprio valore aggiunto per la società e per i più giovani. Tante persone in riposo lavorativo, con passione per la cultura e debitamente formate, possono consentire nell’ambito di progetti mirati ed implementabili di coniugare il loro impegno attivo con le esigenze di una valorizzazione dei beni culturali e di una loro offerta più adeguata per chi ne fruisce, oltre ad un sostegno agli istituti culturali e agli enti locali in un periodo di risorse scarse e di crescenti criticità gestionali”. Come sottolineato da Carlo Pesaresi, "questa prima edizione è il risultato di una serie di riflessioni condotte attorno al concetto di patrimonio, inteso tanto in un’accezione tangibile, quale bene culturale, quanto in una intangibile, come stratificazione di vissuto e di saperi propri di ciascun individuo e in particolare degli anziani, che, con la loro significativa esperienza, rappresentano naturalmente i maggiori detentori di tale patrimonio. SILVER ART! perciò ha voluto coniugare queste due dimensioni prevedendo interventi di fruizione del patrimonio culturale delle Marche - biblioteche e musei principalmente, ma anche teatri – tramite la presenza di volontari con più di 60 anni di età, che sono stati coordinati ed affiancati in questi mesi di attività all’interno dei luoghi di cultura.”

Per informazioni: Consorzio Marche Spettacolo tel. 071/8065040, www.marchespettacolo.it, silverart@marchespettacolo.it.

articolo pubblicato il: 15/03/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it