torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Come eravamo"

al Consiglio Regionale della Puglia a Bari


Si terrà lunedì 17 marzo, alle ore 9.00, presso l’Aula del Consiglio Regionale della Puglia (Via Capruzzi – 214 – Bari), la presentazione di “Come eravamo”, il concorso, giunto quest’anno alla seconda edizione, dedicato a Vito Maurogiovanni. Dopo un’introduzione dell’ opera di Vito Maurogiovanni a cura di Daniele Ma-ria Pegorari dell’ Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, seguiranno le letture a cura di Rino Bizzarro, Paola Martelli, Vito Signorile e Domenica Triggiani.

Alle ore 11, porteranno i saluti Onofrio Introna, Presidente del Consi-glio Regionale della Puglia; Francesco Schittulli, Presidente della Provincia di Bari; Michele Emiliano, Sindaco del Comune di Bari; Mario Trifiletti, Dirigente USR - Puglia - Ufficio VII – Ambito territoriale per la Provincia di Bari. Presen-terà il progetto Enzo Quarto, Presidente Unione Cattolica della Stampa Italia-na – Puglia. Moderatore: Onofrio Pagone, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno.

Il concorso, intitolato allo scrittore barese Vito Maurogiovanni, è finalizzato a valorizzare le identità culturali, la storia, la memoria, le testimonianze poetiche e letterarie della Puglia ed è promosso dal Consiglio Regionale della Puglia, dalla Provincia di Bari, dal Comune di Bari, dall’Ufficio Scolastico Provinciale e dall’UCSI - Unione Cattolica Stampa Italiana, media-partner, Rai Tre Puglia. La partecipazione è estesa agli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado della Provincia di Bari, che elaborano opere originali, soprattutto teatrali, tratte e/o ispirate al lavoro di Vito Maurogiovanni e alle tradizioni culturali popolari pugliesi, redatte in forma dialettale o in lingua italiana. Obiettivo del Premio, infatti, è quello di far recuperare agli studenti il senso profondo di una memoria storica che si riflette nel presente. Per info tel. 080.540.27.59 -

articolo pubblicato il: 11/03/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it