torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Wonder"

al Teatro Binario 7 di Monza


Wonder

in prima nazionale al teatro Binario 7 La nuova produzione La Danza Immobile in scena domenica 16 marzo, ore 16.00

Wonder, di R. J. Palacio, è la nuova produzione de La Danza Immobile, compagnia teatrale che gestisce il Teatro Binario 7, in scena domenica 16 marzo, ore 16.00. "Caso letterario dell'anno" per il London Time, accolto dalle maggiori testate come uno dei libri più felici e importanti degli ultimi tempi. Un successo internazionale sul tema scottante della diversità, della malattia, dell'amicizia, a scuola.

Coraggio. Gentilezza. Amicizia. Carattere. Sono queste le qualità che ci definiscono come esseri umani e che ci sospingono, di tanto in tanto, verso la nostra grandezza. Ma come si può misurare un concetto come la grandezza umana di una persona? Ha scritto Beecher: "La grandezza non risiede nell'essere forti ma nel giusto uso che si fa della forza. È il più grande colui la cui forza trascina il maggior numero di cuori grazie al richiamo del proprio”. Il protagonista della storia è August, un bambino intelligente, simpatico, acuto, sensibile e generoso. Ed è anche molto ironico, per la sua età. Insomma è un bambino Meraviglioso perché August è così, dentro, meraviglioso, ma fuori, nel mondo, lo rappresenta un volto tutt’altro che meraviglioso, una faccia diversa da tutte le altre facce: una faccia, a dirla brutalmente, deforme. Affetto dalla sindrome di Treacher-Collins, August si trova per la prima volta ad affrontare il mondo della scuola a undici anni. Protetto e accudito dalla famiglia, ha sempre studiato a casa. Ma ora è arrivato il momento di affrontare una nuova e difficilissima prova: il mondo e i suoi coetanei. La forza di August permetterà non solo a lui, ma a tutti i suoi coetanei, di crescere: tutta la scuola imparerà il valore dell’amicizia e delle persone oltre le sembianze. "So di non essere un ragazzino normale. Insomma faccio cose normali naturalmente. Mangio il gelato, vado in bicicletta, gioco a palla… Cose che fanno di me una persona normale, suppongo. E io mi sento normale, dentro. Ma so che i ragazzini normali non fanno scappare via gli altri ragazzi normali fra urla e strepiti ai giardini. E so che la gente non li fissa a bocca aperta ovunque vadano".

Lo spettacolo racconterà di August e non solo. Racconterà di un padre e una madre che, pur sapendo la malattia che avrebbe caratterizzato la vita del loro bambino, decidono di mettere al mondo un figlio speciale, lottando contro le atrocità che la vita avrebbe messo loro davanti. Racconterà di Olivia, sorella di August, un'adolescente con tutti i problemi comuni alla sua età, cresciuta imparando a gestire da sola le normali difficoltà della vita, ma che si scopre in fondo, come tutti, umana e per questo non sempre all’altezza dei sentimenti e delle paure che l’età adolescenziale porta con sé. Lo spettacolo tratterà anche del mondo della scuola, di un preside affezionato e dedito, di genitori impreparati alla diversità, delle cattiverie che scorrono tra i banchi di scuola, di compagni meschini e di sguardi che cambiano. Racconterà di amici, che sbagliano, che imparano e che si alleano per diventare grandi.

teatro Binario 7 Wonder di R.J. Palacio con Roberta Lanave, Marta Lucini e Alessia Vicardi e con Paolo Miloro e Valentina Paiano regia Valentina Paiano assistente alla regia Paolo Miloro produzione La Danza Immobile/Teatro Binario 7

Date spettacolo: domenica 16 marzo, ore 16.00 Biglietti: intero € 10, under18 € 6

Per info e prenotazioni: Teatro Binario 7 via Filippo Turati 8, Monza biglietteria@tetrobinario7.it tel. 039 2027002 www.teatrobinario7.it

articolo pubblicato il: 09/03/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it