torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
scavi a Pola

nell'area del teatro romano


Il progetto di restauro e rivitalizzazione del piccolo teatro romano sul Colle Castello, a Pola , è una prospettiva che sembra assumere sembianze molto concrete. È ancora presto per trarre delle conclusioni sugli scavi archeologici che si stanno conducendo a livello dei ruderi dell’edificio teatrale semicircolare di epoca augustea. A scavare sopra il settore estremo della cavea ossia delle gradinate semicircolari dell’edificio teatrale, dirimpetto ai resti della cisterna, oggi visibile, non si può proprio restare a corto di risultati. Prova ne sono le molte pietre che già stanno facendo capolino da un quadrante “vergine”, finora prato e che non risulterebbe essere stato sottoposto a indagine. Dovrebbero essere le strutture più alte del teatro, magari a livello di ingressi, in cima al declivio naturale.

Il progetto di recupero prevede: rimozione del superfluo dalle gradinate antichissime, rassetto, misurazioni geodetiche, scansioni tridimensionali, produzione di piano ambientale e documentazione progettistica fino ad ottenere come risultato una minuziosa radiografia delle condizioni in cui versano i resti del piccolo teatro romano di Pola.

L’idea di rivalorizzare e recuperare questo antico piccolo palcoscenico risale a molti anni fa, quando ci si rese conto che lo sfruttamento attivo della località ai fini della promozione culturale, avrebbe arrecato danni a delle strutture non esattamente in buona salute, se non già in crisi per sfacelo. Si dovette ammettere che prima di continuare a richiamare il numeroso pubblico con altri spettacoli rumorosi e invadenti, in serie, la faccenda andava studiata con prudenza. In prospettiva, comunque, il teatro potrebbe tornare ad ospitare manifestazioni culturali. Pola ospita anche la monumentale arena Romana, monumento di grande importanza archeologica,

articolo pubblicato il: 09/03/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it