torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
Dominio Pubblico

ciclo di appuntamenti a Roma


Dominio Pubblico danza

Teatro Dell’Orologio 21 e 22 febbraio ore 21.00 – domenica 23 febbraio ore 17.30

Teatro Argot 28 febbraio-1 marzo ore 21.00 – domenica 2 marzo ore 17.30

Teatro Dell’Orologio 7 e 8 marzo ore 21.00 – domenica 9 marzo ore 17.30

Dal 21 febbraio all’ 8 marzo 2014 la stagione congiunta Dominio Pubblico propone al pubblico romano un nuovo ciclo di appuntamenti di grande qualità artistica. I due spazi coinvolti Teatro Argot e Teatro Orologio ospiteranno per tre week end consecutivi alcuni dei nomi più significativi nel panorama della danza contemporanea italiana, come Giorgio Rossi di Sosta Palmizi e il grande Roberto Castello, ex Sosta Palmizi e attuale fondatore ormai da vent’anni del progetto artistico ALDES che unisce più coreografi.

Ad aprire questi tre appuntamenti sarà l’artista lombardo Giorgio Rossi fondatore insieme a Raffaella Giordano della compagnia Sosta Palmizi, dal 21 al 23 presenta al Teatro Orologio “ALMA”, spettacolo che prende spunto da una poesia di Pablo Neruda. Il lavoro verte sul contrasto e l’opposto che è in noi, e il desiderio di reagire a questa inesorabile condizione. Sono inoltre presenti altre poesie di Pablo Neruda, Cesare Pavese e gli aforismi e le magie di Alda Merini. Le musiche che accompagnano il lavoro, diventano in certi momenti un tutt’uno con la danza e la parola. Dal 28 febbraio, invece, Dominio Pubblico Danza si apre alla collaborazione con un artista emergente accogliendo al Teatro Argot lo spettacolo finalista del bando nextwork “Save the world” di Leonardo Diana / Versiliana Danza: lo spettacolo vuole essere una formula-emblema dei nostri giorni, che dal campo dell’ecologia passa a quello della lotta contro le multinazionali, contro la mafia, contro gli abusi di ogni genere, e diviene persino titolo di numerose canzoni... Save the world vuole riportare al suo originario significato una formula a volte abusata segno di reale rispetto del mondo di cui siamo parte, e senza il quale non potremo essere. A chiudere i tre appuntamenti di danza sarà il grande coreografo e ballerino Roberto Castello / Aldes portando in scena a Roma per la prima volta uno degli spettacoli di repertorio più conosciuti, dal 9 marzo al Teatro Orologio “Scene da un matrimonio” con in scena Alessandra Moretti, Mariano Nieddu, Fabio Pagano; una sorridente e rumorosa narrazione cinematografica per quadri supportata da una straordinaria colonna sonora.

articolo pubblicato il: 13/02/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it