torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Come restare vedove senza intaccare la fedina penale"

al Teatro Due di Roma


Gocce di Scena presenta dal 14 al 16 FEBBRAIO 2014

Come restare vedove senza intaccare la fedina penale

"Come restare vedove senza intaccare la fedina penale" è l'articolo di giornale pubblicato da una donna a seguito della esasperazione esistenziale causata dall'uomo che ha sposato. Grazie a questo articolo nasce un'amicizia tra donne che non hanno niente in comune tra loro, se non l'esigenza di non sentirsi più sole, di condividere paure, angosce, dolori. Una madre di famiglia, un'attrice, un'immigrata latino americana e una giovane ragazza, riusciranno a svelarsi tra episodi grotteschi e surreali ma tremendamente verosimili. Quello che inizialmente era l'obiettivo della loro riunione si trasforma in un pretesto di rinascita.

Lo spettacolo, al suo debutto, è un coro collettivo di donne che urla le proprie emozioni in uno spazio tutto per loro. Nasce dall’intenzione di analizzare le dinamiche interpersonali tra uomo e donna, e come esse influenzino poi il rapporto tra donne. Complici o nemiche?

Di Stella Saccà Con Beatrice Aiello, Camilla Bianchini, Serena Bilanceri e Stella Saccà Regia di Idria Niosi Aiuto regista Anna Ida Cortese

In scena per la rassegna Sguardi S-velati IV Edizione, 14 e 15 febbraio ore 21, 16 febbraio ore 18, Teatro Due Roma teatro stabile d’essai Vicolo dei Due Macelli 37, Roma

Per info e prenotazioni: 06/6788259 –teatrodueroma@virgilio.it Biglietti: intero 12 euro – ridotto 10 euro.

articolo pubblicato il: 13/02/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it