torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
"La curpa è di l'amuri"

di Rosa Martirano


Rosa Martirano, poliedrica artista calabrese, ha inciso un album (La curpa è di l’amuri) che è un omaggio alla terra di Calabria. Terra bellissima, ma nel contempo, difficile, aspra, con immense difficoltà per i giovani di costruirsi un futuro. I suoi brani ricchi di pathos, ma anche di sogni affascinano per la qualità eccelsa, sia della musica che dei testi, ma fanno anche riflettere.

Tredici i “pezzi” inclusi in questo sensibile e delicato lavoro che ripercorre sentimenti e stati d’animo presenti in un popolo – quello calabrese – certamente particolare se non unico: A malatia d’amuri (La malattia d’amore), Populi migranti (Popoli migranti), Notti senza sonnu ( Notte senza sonno), La curpa è di l’amuri (La colpa è dell’amore), Ccà nun si pò sunnari (Qui non si può sognare), Lu Rre di chistu munnu (Il re di questo mondo), La festa di lu cielu (La festa del cielo), Calabria mia terra (Calabria mia terra), Nun scegliri lu mali (Non scegliere il male), Ti vìu (Ti vedo), Calabrisella mia (Calabresella mia), Và (Vai), Quannu passi (Quando passi).

Rosa Martirano così sintetizza il suo impegno: <>.

La Martirano precisa ancora <>.

articolo pubblicato il: 07/02/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it