torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
"Qualcuno ha visto Tommaso Traetta?"

Traetta Opera Festival a Bitonto


“Qualcuno ha visto Tommaso Traetta?” apre la preview del 10° Traetta Opera Festival Domenica 12 gennaio a Bitonto spettacolo gratuito per tutta la famiglia

L’edizione 2014 - la decima - del Traetta Opera Festival si apre con una preview dedicata alle famiglie con la riproposizione dello spettacolo, che ha suscitato grande curiosità durante la scorsa edizione: “Qualcuno ha visto Tommaso Traetta?”, il cui obiettivo è quello di far conoscere in maniera divertente e leggera la storia del celebre musicista bitontino. Lo spettacolo, alla portata di grandi e piccini, andrà in scena nell’omonimo teatro cittadino domenica 12 gennaio in tre repliche: alle ore 17, alle ore 19 e alle ore 21. L’ingresso a tutti e tre gli spettacoli è gratuito con possibilità di prenotare il posto chiamando il botteghino del Traetta (0803742636).

Lo spettacolo, nato da un’idea del maestro Vito Clemente direttore artistico del Traetta Opera Festival e dell’Apulia Music International Festival (AMIFest) che coproduce il lavoro, con regia e testi curati da Rossella Giugliano, ha lo scopo di unire le varie forme d’arte che appartengono al teatro, creando una commistione di generi che vede protagonisti un quintetto di archi, un direttore d’orchestra, due attori ed una cantante lirica. Protagonista principale dell’esperimento teatrale è proprio Tommaso Traetta, il compositore bitontino a cui è dedicato il Festival, famoso per la ridondanza del suo nome all’interno della società bitontina e delle frazioni, ma il cui percorso di vita e propriamente artistico è poco conosciuto e alla portata di tutti.

Lo spettacolo è, infatti, incentrato sulla sua vita, sui suoi grandi successi e sulla sua musica. E qui si identifica il secondo fine dello spettacolo: informare grandi e piccini sulla storia dei personaggi che hanno contribuito alla grandezza della città di Bitonto, affinché possano diventare un esempio per il futuro dei cittadini di domani, e un motivo di riflessione per gli adulti, facendo scaturire in tutti l’amore per i luoghi natii, in una forma di stimolo e apprendimento continuo.

“La decima edizione del Traetta Opera Festival – commenta l’Assessore al Marketing Territoriale, Rocco Mangini – rappresenta un progetto ambizioso che punta a coprire 10 mesi dell’anno con eventi del Festival, iniziando già da gennaio con le preview dello spettacolo del 12 e del concerto lirico in collaborazione con la RAI del 23 gennaio. L’auspicio è quello di dare seguito alle nuove produzioni nate all’interno dell’ultima edizione del Festival, al fine di favorire la diffusione degli spettacoli nei circuiti artistici regionali e nazionali”. Gli fa eco il sindaco Michele Abbaticchio che sottolinea “l’importanza del Traetta Opera Festival come progetto artistico di punta del Comune di Bitonto, inserito nella rosa dei festival storici della Regione Puglia, e, da quest’anno, come festival capofila del progetto Rete dei Festival promosso da questa Amministrazione”.

QUALCUNO HA VISTO TRAETTA?
di Vito Clemente e Rossella Giugliano con Ivan Dellera e Rossella Giugliano testo e regia: Rossella Giugliano Quintetto del Teatro “Tommaso Traetta” (violino Giovanni Pedroncelli violino Luisa Sangiorgio viola Dario Cappiello violoncello Paola de Candia contrabbasso Tommaso De Vito Francesco) soprano Antonietta Cozzoli direttore Teresa Laera L'ingresso è gratuito: per riservare il proprio posto chiamare il botteghino del teatro (080.3742636 -dalle 18 alle 20). Per occupare il proprio posto prenotato lo spettatore dovrà arrivare in teatro almeno venti minuti prima dello spettacolo, altrimenti la prenotazione verrà annullata.

articolo pubblicato il: 10/01/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it