torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
dialetto e lingue locali

seconda edizione della Giornata


Il 17 gennaio 2014 si svolgerà in tutta Italia la seconda edizione della “Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali” istituita dall’Unione Nazionale delle Pro Loco ogni anno allo scopo di promuovere iniziative concrete per la salvaguardia e la conservazione dello straordinario patrimonio linguistico dei luoghi e dei territori.

“Ogni 14 giorni nel mondo scompare un dialetto e con esso storie, tradizioni e culture preziose – ha dichiarato Claudio Nardocci, Presidente dell’Unione delle Pro Loco Italiane (UNPLI) – per questo le Pro Loco di tutta Italia lanciano l’allarme ed insieme il tentativo di non lasciare che i processi di mondializzazione cancellino la carta d’identità dei luoghi e dei territori. Il “locale” può e deve vivere e sopravvivere nel “globale” con i suoi linguaggi oltreché con i prodotti tipici ed il folclore”.

La giornata, che lo scorso anno ha riscontrato un notevole successo di partecipazione in tutto il Paese trovando ampia eco nelle televisioni e nei giornali, sarà preceduta dalla premiazione dei vincitori della prima edizione del Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale” indetto lo scorso anno in collaborazione con Legautonomie Lazio, il centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino” e il centro Internazionale ” Eugenio Montale”.

La cerimonia si svolgerà il 16 gennaio a Roma nella sala della Protomoteca in Campidoglio. Al concorso hanno preso parte 256 partecipanti. Nelvia di Monte (dialetto friulano) ha prevalso nella sezione “poesia inedita”; Giovanni Nadiani (dialetto romagnolo) nella sezione poesia edita; Alberigo Bojano (dialetto campano) nella prosa inedita ed infine Grazia Galante (dialetto pugliese) nella prosa edita.

Il giorno successivo invece si svolgeranno in tutto il Paese le manifestazioni della “Giornata Nazionale dei Dialetti e delle Lingue Locali” che nella maggior parte dei casi si realizzeranno in rappresentazioni teatrali, in letture pubbliche di poesie o proverbi, incontro con scolaresche, raccolta di raccolte testimonianze video, audio e di libri “in” e “sui” dialetti locali. A questo proposito, già nel corso dell’anno appena terminato, le Pro loco Italiane hanno continuato la raccolta di testimonianze, video, libri e pubblicazioni specifiche.

Queste testimonianze preziose sono state raccolte ed andranno ad alimentare il canale/inventario realizzato su You Tube “PROGETTI UNPLI” per non disperdere l’enorme mole di testimonianze della cultura e delle identità locali di cui le Pro Loco sono gelose custodi e che l’UNPLI vuole continuare a tutelare e valorizzare attraverso specifiche azioni.
(Maria Giovanna Tarullo)

articolo pubblicato il: 07/01/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it