torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Via dei Presepi"

a Castelfiorentino


Prende forma La “Via dei Presepi”, che dal 7 dicembre illuminerà il centro storico alto di Castelfiorentino.

Due nuovi mulini completamente meccanizzati lavorano a pieno ritmo, mentre una monumentale torre campanaria domina la vallata. La nebbia mattutina scivola lungo il fiume e filtra dai campi erbosi.

Il villaggio si sveglia, si anima: e, sull’altro lato - come per incanto - nuovi giochi di luce illuminano la grotta. Sono solo alcune delle novità del nuovo Presepe in corso di allestimento nell’Oratorio di San Filippo (siamo ormai alle rifiniture) che si potrà ammirare all'interno de “La via dei Presepi”, mostra itinerante promossa dall’Associazione “All’Ombra di Membrino” che illuminerà tutto il centro storico alto a partire da sabato 7 dicembre. Oltre 40 i presepi artistici e artigianali realizzati per questa quinta edizione dell’iniziativa, disseminati praticamente ovunque: dai davanzali ai balconi, dalle chiese all’ex carcere, dalle vetrine dei negozi agli spazi completamente all’aperto. Un percorso suggestivo, identificato quest’anno anche da alcuni stendardi colorati che accompagneranno il visitatore alla scoperta di strade, stradine e vicoli del borgo alto.

In evidenza il presepe, davvero imponente (le immagini sono per ora top secret), allestito dai volontari dell’associazione nell’Oratorio di San Filippo (via Attavanti – vicino alla casa dove nacque Santa Verdiana), che da quest’anno si presenta con un look completamente rinnovato grazie soprattutto all’impegno – davvero encomiabile - profuso da cinque volontari: Stefano Mattii, Massimo Giomi (presidente dell’associazione), Moreno Mori, Marco Scarselli, Roberto Nidiaci. “Abbiamo lavorato duramente per oltre tre mesi – sottolinea Stefano Mattii – e siamo molto soddisfatti del risultato finale. Il presepe è stato ingrandito e sono state inserite nuove animazioni”.

“L’effetto speciale che ci ha stupito di più – prosegue - è stata la nebbia. Per realizzarla, abbiamo impiegato una di quelle macchine che vengono normalmente utilizzate negli spettacoli teatrali. Posizionando il meccanismo sotto il presepe, la nebbia filtra infatti dal terreno, creando un effetto davvero realistico.”

Un nutrito calendario di eventi speciali impreziosirà ulteriormente la manifestazione: dal corteo inaugurale in costume al presepe vivente “in danza e musica”, dalle esibizioni canore al lancio di mongolfiere. Un’esperienza unica, insomma, per immergersi a fondo nell’atmosfera natalizia. “La via dei Presepi” – che è organizzata in collaborazione con la Misericordia e il patrocinio del Comune di Castelfiorentino - è anche su facebook (“La via dei presepi a Castelfiorentino”) e twitter @LaViadeiPresepi. Da quest’anno, l’associazione è anche attrezzata per accogliere gite, tanto che stanno già arrivando diverse prenotazioni da varie città della Toscana. Per informazioni: viapresepi@gmail.com

articolo pubblicato il: 22/11/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it