torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"Tiringuito, Luisa e a Morte"

al Teatro Studio Uno di Roma


La Compagnia Teatrale italo - brasiliana CaravanMaschera in tournee in Europa, presenta sabato 16 novembre al Teatro Studio Uno di Roma, "Tiringuito, Luisa e a Morte", uno spettacolo di burattini che unisce la follia dei Mamulengos del Brasile e la stravaganza delle Guarattelle di Napoli, per una messa in scena tutta da ridere.

Tiringuito lavora come servo in una casa in un paese lontano, di nascosto da tutti, Tiringuito e Luisa, la figlia del padrone, vivono il loro amore segreto. La domenica è l’unico momento in cui Tiringuito può riempirsi la pancia e godersi un po' di intimità con la sua amata, mentre tutti gli invitati sono impegnati nelle chiacchiere e nei festeggiamenti.

Proprio in questo giorno di festa, giunge un ospite inatteso: la Morte, la quale desidera portarsi via il povero servo. Tiringuito ne combinerà di tutti i colori e, da bravo e inventivo brasiliano quale è, studierà i più stravaganti modi per vincere la Morte, potendosi così godere la festa e restare con la sua amata Luisa. Bastonate, scherzi e giochi si susseguono nel ritmo frenetico delle teste di legno, dando vita a una storia che diverte grandi e piccini.

La compagnia CaravanMaschera lavora in Italia e in Brasile ricercando e mettendo in dialogo le tradizioni popolari dei due paesi. Con lo spettacolo "Tiringuito, Luisa e a Morte" ha partecipato a numerosi festival nel 2013, tra cui la Monstra de Bonecos di San Paolo- BR, il Festival dos Inhamuns, Cearà-BR, il Festival Mondiale del Teatro di Figura di Charleville-FR, l'IF-OFF Festival al Teatro Verdi di Milano, il Ferrara Busker Festival. “Tiringuito, Luisa e a Morte”, il 16 novembre 2013, Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara). Ore 17.00 Ingr. 5 euro. Per info: www.lacattivastrada.com

articolo pubblicato il: 12/11/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it