torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
"Musica nera e teatro"

a Pescara


Musica nera e teatro: cinque secoli di storie raccontati da Marcello Piras. Residenza dei Padri Gesuiti. Pescara. Via del Santuario, 160. Domenica 27 ottobre 2013. ore 16. www.intercralabruzzo.it www.jazzconvention.net

Domenica 27 ottobre 2013, alle 16, la Residenza dei Padri Gesuiti di Pescara ospiterà la conferenza Musica nera e teatro: cinque secoli di storie tenuta da Marcello Piras, uno dei più grandi musicologi dell'intera scena mondiale e indiscutibilmente il più autorevole in Italia, capace di sovvertire luoghi comuni e trovare connessioni sottili e affascinanti tra le manifestazioni della musica afroamericana. L'incontro è organizzato dall'Intercral Abruzzo e dal web magazine Jazz Convention (www.jazzconvention.net) ed è ad ingresso libero. Lo sguardo di Piras nella conferenza pescarese si rivolge alla dimensione scenica e alle interazioni tra musica, gesto, danza e rappresentazione narrativa, in un racconto che abbraccia storia e geografia, evoluzioni tecnologiche e bisogni espressivi primari. Gli spettatori saranno condotti in un viaggio di tre ore, ricco di sorprese e dall'intreccio avvincente e persino avventuroso in alcuni tratti.

Nelle musiche di radice africana vi è qualcosa di più che il puro suono. L’unione di suono, gesto, passo di danza e presenza fisica dell’esecutore fa tendere le musiche nere verso la dimensione del teatro, e questa tensione si è manifestata in vario modo, nel corso dei secoli, a volte sfociando in teatro vero e proprio. Ciò non è sempre evidente perché alcune musiche, come il jazz, si sono diffuse soprattutto attraverso il disco e la radio; altre (ragtime, habanera) attraverso le edizioni a stampa. L’excursus storico del musicologo Marcello Piras, studioso di fama mondiale, è una cavalcata attraverso cinquecento anni di segnali, testimonianze, indizi e compiute realizzazioni di questa aspirazione africana alla sintesi delle arti. Marcello Piras ha pubblicato saggi sulla storia del jazz e sulle vicende dei suoi protagonisti volumi di grande importanza e profondità e nelle più prestigiose riviste musicologiche del mondo. È stato tra i docenti di Siena Jazz, nelle più qualificate università e in molti conservatori italiani. Ha dato vita nel 1992 alla Sisma, la Società di studi musicologici afroamericani. Dalla fine degli anni novanta vive tra l'Italia, il Messico e gli Stati Uniti. La Residenza dei Padri Gesuiti si trova a Pescara, in Via del Santuario, 160.

articolo pubblicato il: 21/10/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it