torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Il mercante di Venezia"

al Teatro della Fortuna di Fano


FANOTEATRO 2013/14 IL MERCANTE DI VENEZIA secondo Binasco In scena Silvio Orlando con i giovani della Popular Shakespeare Kompany che incontreranno il pubblico fanese alla fine della recita di domenica

Si apre il sipario su FANOTEATRO 2013-14. Sabato 19 (inizio ore 21) e domenica 20 ottobre (inizio ore 17.00) i giovani attori della Popular Shakespeare Kompany capitanati dal bravissimo Silvio Orlando, tutti diretti da Valerio Binasco, portano in scena IL MERCANTE DI VENEZIA, di Shakespeare, inaugurando così la stagione di prosa del Teatro della Fortuna organizzata dall’omonima Fondazione e da AMAT (Associazione Marchigiana Attività Teatrali), con il sostegno di MIBAC e Regione Marche.

In seguito al successo di Romeo e Giulietta del 2011 con Riccardo Scamarcio e Deniz Ozdogan, è nata una nuova compagnia, la Popular Shakespeare Kompany, che ha avuto il suo battesimo ufficiale con lo spettacolo La tempesta all’interno del Festival Shakespeariano di Verona nel 2012 e che si impegna ogni anno a mettere in scena un classico, con l’intento di continuare ad offrire al pubblico grandi testi, con modalità produttive nuove, che trasformino la crisi in occasione di rinnovamento e creatività. Quest’anno si è scelta una delle opere più note del Bardo che narra la vicenda di Bassanio, giovane gentiluomo veneziano, del suo amico Antonio e di Shylock, usuraio ebreo che, alla mancata restituzione del prestito concesso al giovane e garantito dall’amico, chiede come risarcimento una libbra della carne di quest’ultimo. Una pièce divertentissima che lascia però anche un profondo disagio. Una storia sulla persecuzione della diversità di cui Shylock è vittima, secondo il regista Binasco, non in quanto eretico o ebreo ma in quanto ‘outsider’. Con Silvio Orlando in scena Andrea Di Casa (nel ruolo di Bassanio), Fabrizio Contri, Milvia Marigliano (nel ruolo di Nerissa), Nicola Pannelli (nel ruolo di Antonio), attori che hanno partecipato alle altre regie shakespeariane di Binasco; e poi Simone Luglio, Fulvio Pepe, Barbara Ronchi, Roberto Turchetta, Ivan Zerbinati. Elena Gigliotti sarà Porzia e Sergio Romano Lancillotto, Le musiche sono di Arturo Annecchino, le scene di Carlo de Marino, i costumi di Sandra Cardini e le luci di Pasquale Mari. Lo spettacolo è prodotto da Oblomov Films e da Fondazione Teatro Stabile di Torino, in collaborazione con Estate Teatrale Veronese. Nell’intento di creare un maggiore coinvolgimento della cittadinanza, che costituisce la maggior parte del nostro pubblico, si sono volute attivare e riprendere alcune attività collaterali. FUORI SCENA. Alla fine della rappresentazione di domenica 20 ottobre la compagnia de Il mercante di Venezia si fermerà per incontrare il pubblico fanese. L’incontro è libero e aperto al pubblico. Inizio ore 19.15 circa. Sabato 19 ottobre, in occasione della prima serata de Il mercante di Venezia, debutta anche PORTO A TEATRO MAMMA E PAPÀ, guidato da Francesca Serallegri, responsabile Settore Didattica della Cooperativa Comedia, in collaborazione con la Fondazione Teatro della Fortuna, che intende far partecipare le famiglie alla programmazione teatrale favorendole con un servizio dedicato ai più piccoli. Mentre i genitori sono in sala a godersi lo spettacolo, i loro figli, compresi tra i 6 e gli undici anni, parteciperanno a laboratori ludico-creativi alla scoperta della magia del Teatro. Prenotazioni e info presso il Botteghino del Teatro. Con Il mercante di Venezia si riprende anche SCUOLA DI PLATEA progetto di formazione dedicato agli studenti delle scuole secondarie superiori nato nel 2005 curata da AMAT in collaborazione con l'Università di Urbino, che ha per obiettivo avvicinare gli adolescenti al teatro, stimolarne la curiosità e seguirli nella formazione di una coscienza critica attraverso l'esperienza di altri giovani spettatori appassionati, gli universitari, e la possibilità di un confronto diretto con i protagonisti dello spettacolo visto a teatro.

Biglietti e info I biglietti di tutti gli spettacoli sono in vendita dal 22 ottobre 2012 attraverso: 1] Botteghino Teatro della Fortuna, Piazza XX Settembre, 1, 61032 Fano (PU), tel. 0721.800750, fax 0721.827443, botteghino@teatrodellafortuna.it. 2] Biglietterie Circuito AMAT di Pesaro, tel. 0721.1836768; per info altri punti vendita Circuito Amat, tel. 071.2072439. 3] vendita online www.vivaticket.it o attraverso Pagine Gialle chiamando il numero 89.24.24. www.teatrodellafortuna.it

articolo pubblicato il: 19/10/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it