torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"Visioni d'opera"

al Teatro Moriconi di Jesi


Un ciclo di grandi opere su maxischermo con cinque appuntamenti di grande livello per avvicinare il pubblico all’opera lirica grazie alla qualità dell’alta definizione (full hd) ed al costo del biglietto molto contenuto. Si arricchisce la proposta musicale della Fondazione Pergolesi Spontini, che affianca la programmazione della 46esima Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi e del XIII Festival Pergolesi Spontini con la prima edizione di “Visioni d’Opera”, una nuova iniziativa in collaborazione con Metis Film e con Unitel Classica. Primo appuntamento, giovedì 17 ottobre alle ore 20,30 al Teatro Moriconi di Jesi con la proiezione in alta definizione di “Turandot” di Giacomo Puccini. Si tratta di un allestimento imponente e sfarzoso andato in scena nel 2008 al Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia, per la regia di Chen Kaige (il regista di Addio mia concubina), la direzione orchestrale di Zubin Mehta, ed un cast stellare tra i quali Maria Guleghina al suo debutto nel ruolo del titolo, il tenore Marco Berti è Calaf nel ruolo di Calaf, lo spasimante segreto della capricciosa e crudele principessa, ed inoltre Alexander Simbaliuk (Timur), Alexia Voulgaridou (Liù) e Javier Agulló (Altoum). Sontuoso il palazzo in cui si muove l’inquieta eroina del dramma, principessa divisa tra un cieco orgoglio e una passione irrefrenabile. Uno spettacolo per la vista, ma in primo luogo un trionfo della musica.

“Visioni d’opera” proseguirà poi per quattro giovedì sempre alle ore 20,30 e sempre al Teatro Moriconi con opere del grande repertorio registrate in palcoscenici internazionali. Il 7 novembre appuntamento con “Tosca” di Giacomo Puccini dall’Arena di Verona , con la direzione di Daniel Oren e la regia di Hugo de Ana, interpreti Fabio Previati, Fiorenza Cedolins, Marcelo Alvarez, Marco Spotti e Ruggero Raimondi. Il 21 novembre viene proiettata “Aida” di Giuseppe Verdi dal Teatro Regio di Parma, direttore Antonino Fogliani, regia Joseph Franconi Lee, interpreti Carlo Malinverno, Mariana Pentcheva, Susanna Branchini, Walter Fraccaro, George Andguladze, Alberto Gazale. Il 5 dicembre si propone “La sonnambula” di Vincenzo Bellini dal Teatro La Fenice di Venezia, direttore Gabriele Ferro, regia Bepi Morassi, interpreti Anna Viola, Dario Ciotoli, Giovanni Battista Parodi, Jessica Pratt, Julie Mellor, Raffaele Pastore, Shalva Mukeria.

Si chiude il 12 dicembre con “Otello” di Giuseppe Verdi dal Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia, con la direzione di Zubin Mehta, la regia di Davide Livermore e nella compagnia di canto Gregory Kunde, Maria Agresta, Carlos Álvarez, Marcelo Puente, Mischa Schelomianski, Mario Cerdá, Seung Pil Choi, Cristina Faus, Boro Giner. Biglietto unico € 5

INFORMAZIONI: Biglietteria Teatro G.B. Pergolesi - Piazza della Repubblica, 9 / 60035 JESI (AN) ORARIO DI APERTURA dal mercoledì al sabato ore 9.30-12.30 / 17-19.30 e da un’ora prima dell’inizio della proiezione presso il Teatro V. Moriconi - tel. +39 0731 206888 - biglietteria@fpsjesi.com

articolo pubblicato il: 15/10/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it