torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Orecchiette e cime di rape"

al Teatro dei Satiri di Roma


NICO MARETTI in

ORECCHIETTE E CIME DI RAPE

con MARCO CAVALLARO e SERGIO COLICCHIO

al Teatro dei Satiri dal 23 ottobre al 17 novembre

"Orecchiette e cime di rape", in scena al Teatro dei Satiri dal 23 ottobre al 17 novembre, è un divertente ed ironico omaggio alla Puglia nel quale Nico Maretti scherza, ride, ed intrattiene il pubblico sguazzando negli stereotipi tipici baresi esaltandone le positività contrapponendole alle altre realtà italiane.

Il titolo dello spettacolo non è solo un omaggio alla ricetta pugliese più celebre, che Maretti declamerà come soltanto una signora di Bari Vecchia saprebbe fare, ma è una vera e propria filosofia di vita meridionale che vede intorno alla tavola e dinanzi ad un buon piatto stringere patti, chiudere alleanze, fare acquisti ed acquisizioni importanti, prendere decisioni vitali e, nella maggior parte dei casi, risolvere tutti i nostri problemi... infatti, come sosterrebbe Maretti " ‘mò n’g facim dù orecchiett e stamm appost’!!!" .

Lo spettacolo è un riuscitissimo esempio di varietà moderno poichè mantiene la classica drammaturgia e la costruzione tipica dell’avanspettacolo (del quale Maretti risulta essere un ottimo paladino) ma riadattato ai giorni nostri e con le argomentazioni attuali. La baresità contenuta nello spettacolo, infatti, è l’espediente comico per analizzare tutto quello che accade oggi e angoscia la nostra quotidianità. In scena con il comico barese, l'ottimo pianista, il Maestro Sergio Colicchio, e Marco Cavallaro, nel ruolo di attore di spalla, giovane e stimato attore emergente della grande scuola romana e già volto noto al pubblico capitolino per le numerose partecipazioni teatrali.

Nico Maretti, popolarissimo attore comico barese, vanta una lunghissima carriera artistica battezzata una trentina di anni fa come attore di spalla di Lino Banfi, col quale in seguito ha lavorato in tantissimi film, e iniziata come protagonista, per quasi un decennio, del leggendario programma radiofonico della Rai di Bari ‘La Caravella’, che molti ricorderanno soprattutto per i mitici Colino, Marietta ed il mago ‘vedo vedo’ interpetato, appunto, da Maretti.

Ma la sua carriera è proseguita a livello nazionale, sia per i numerosi film al fianco di Banfi ma anche per aver interpretato ruoli importanti in diverse fiction di successo (Ics, Un posto al sole ecc) e per aver preso parte a numerosi film dei Fratelli Vanzina (Un estate al mare, Eccezziunale Veramente ecc). Molti lo ricorderanno, inoltre, per le suggestive, emozionanti e quanto mai fedeli interpretazioni di Totò che Maretti, riconosciuto come tra i più stimati interpreti nazionali, regala in giro per l’Italia al fianco della figlia del Principe Liliana De Curtis.

Teatro dei Satiri, Via di Grottapinta, 19. Repliche dal mercoledì al sabato ore 21,00, domenica ore 18,00 biglietti da 17 euro (merc. e giov.) a 20 euro (venerdì, sabato e domenica)

articolo pubblicato il: 09/10/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it