torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Corsia degli incurabili"

al Teatro Argot di Roma


Roma, Teatro Argot dall’8 al 12 ottobre ore 21.00, domenica 13 ottobre ore 17.30 nell’ambito di Dominio pubblico 2013.2014

Teatro di Dioniso Corsia degli incurabili

di Patrizia Valduga uno spettacolo di Valter Malosti con Federica Fracassi

Sarà la straordinaria prova d’attrice di Federica Fracassi in Corsia degli incurabili, in scena al Teatro Argot dall’8 al 13 ottobre, ad inaugurare la Stagione di DOMINIO PUBBLICO, primo esperimento romano di programmazione congiunta tra due teatri, Teatro Argot e Teatro Dell’Orologio.

Funalista ai Premio Ubu come attrice protagonista nel 2010 per ‘Corsia degli incurabili’, Federica Fracassi è qui diretta da Valter Malosti, nell’atto unico scritto in versi da Patrizia Valduga, una delle voci più significative della poesia contemporanea italiana. La monologante si esprime in una lingua che si nutre del rapporto-divario tra linguaggio alto e linguaggio basso, "qui spinto fino ad impastare in una sola ipotesi tonale gli estremi del sublime e della più trita umiliante attualità".

“Ho immaginato un lavoro intimo e scabro – scrive il regista Malosti, anima e direttore artistico della compagnia Teatro di Dioniso, apprezzato dalla critica italiana e straniera, che gli ha riconosciuto numerosi premi - Una donna “soldato del dolore”, malata terminale, giace in una stanza d’ospedale, immobile, inchiodata su una sedia a rotelle, i capelli divenuti rampicanti; i muri scrostati e le poche luci si animano come esseri viventi, respirano, agonizzano, soffrono, amano con lei. Con determinazione la donna lancia le sue parole che si fanno, di volta in volta, invettiva, desiderio, scherno, preghiera, bisbiglio, confessione, provocazione, accompagnata da una partitura sonora tesa e multiforme, una sorta di suono interiore emotivo e disturbato, che passa dalla natura rivisitata da Chris Watson, tocca le ultime sonate per pianoforte di Beethoven, Wagner e Tosti, si incendia con Fausto Romitelli e urla con Giovanni Lindo Ferretti”.

Il biglietto d’ingresso è di 8,00 Euro; sono previste due forme di abbonamento: a 30 spettacoli a 200,00 Euro e a 7 spettacoli a 50,00 Euro. Biglietti e abbonamenti sono in vendita e si possono prenotare telefonicamente presso il Teatro Dell’Orologio (via dei Filippini 17/a, T. 06. 6875550), al Teatro Argot (via del Natale del Grande 27, T. 06.5898111/mob. 392.9281031) e presso la Libreria Fandango Incontro (via dei Prefetti 22, T. 06.97276614). Gli uffici sono aperti dal lunedì a venerdì ore 11.00-19.00; sabato e domenica ore 15.00-19.00).

Dominio pubblico è un progetto di Teatro Argot e Teatro Dell’Orologio, realizzato con il sostegno di ATCL Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, Regione Lazio, con il patrocinio di Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali, Roma Capitale I Municipio, Progetto ABC, in collaborazione con Casa dello Spettatore e TeatroeCritica. In mediapartnership con RaiRadio3, Metromorfosi Tic Edizioni, Corriereteatro.it, Radio Città Futura, Post it. Si ringrazia Fandango Incontro. www.dominiopubblicoteatro.it

articolo pubblicato il: 08/10/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it