torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"Porta Fidei"

a Castel Gandolfo


Bagno di folla a Castel Gandolfo per l’inaugurazione della Mostra Evento organizzata dall’Associazione Nuovi Castelli Romani “PORTA FIDEI - Forma e colore della Parola fatta carne”, del Maestro Francesco Guadagnuolo in onore del Papa Francesco. Al convegno hanno partecipato il Sindaco della città di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi che ha espresso la sua gioia nel poter ospitare un evento di questa portata nella sua città; S. Em.za Cardinale Angelo Comastri, Presidente della Fabbrica di San Pietro che ha portato i saluti di Papa Francesco: “Sono sicuro che Sua Santità si sarebbe trovato a Suo agio in un contesto così familiare e semplice”; Don Pietro Diletti, Parroco della Chiesa Pontificia San Tommaso da Villanova, che ha pensato di sposare l’iniziativa per l’alto valore delle opere del Maestro Guadagnuolo che ha saputo coniugare l’espressione pittorica alla poesia, rendendo ancora più alto il significato della sua opera; Alberto Bertucci, Sindaco di Nemi, uno dei principali sostenitori e amici dell’Associazione Nuovi Castelli Romani.

Emozionante e intenso l’intervento di Carmelo Pandolfi, docente della Pontificia Università Regina Apostolorum di Roma e Dirigente del Liceo Classico di Grottaferrata Benedetto XV, che ha spiegato la mostra, il suo significato più profondo attraverso riferimenti alla letteratura, alla filosofia, alle Sacre Scritture.

Ha concluso la presentazione della mostra il Maestro Francesco Guadagnuolo, artista e socio emerito della N.C.R. che ha illustrato il suo lavoro e i principi ispiratori della sua opera di arte-poesia parlando inoltre del problema della comunicabilità dell’arte contemporanea.

Prima dell’apertura della mostra è intervenuto Ettore Pompili, presidente della N.C.R. che da anni opera al servizio della comunità dei Castelli, facendo rete con le Amministrazioni e con i cittadini che abitano il territorio.

L'evento si avvale del patrocinio dell'Ambasciata Americana presso la Santa Sede, nella persona di Antoinette C. Hurtado.

Alla cerimonia di chiusura di sabato 21 settembre alle ore 17,30 presenzierà S. E. Mons. Cjril Vasil', Segretario Congregazione Chiese Orientali.

Già in passato l'Associazione ha patrocinato nello stesso luogo esposizioni del Maestro Francesco Guadagnuolo, notevole esponente dell'arte contemporanea, connessa con l'alveo poderoso dell'ispirazione cristiana; lo ha fatto, non accidentalmente (e oggi lo ribadisce per Papa Francesco!), anche quale omaggio al Santo Padre dell'intera comunità dei Castelli Romani in occasione della sua permanenza nella residenza estiva.

LA MOSTRA Quest'anno la mostra, nell'Anno della Fede voluto dal Papa emerito Benedetto XVI, si porge quale "PORTA FIDEI - Forme e colori della Parola fatta carne". Essa è una meditazione "teologica", non verbale, ma altrimenti espressiva, delle suggestioni infinite che, in un mondo che è "pulchrum", ossia "logica" recata dalla sensibilità, insinua al Massimo il Lògos fatto Carne. "La Bellezza salverà il mondo", faceva dire Dostoevskij al Principe Myskin. Di tale Verità, né banalmente consolatoria né assurdamente soffocata, ha esigenza la stessa struttura logica delle cose.

IL MAESTRO GUADAGNUOLO Guadagnuolo, con la sua nuova realtà visionaria, definita dai critici Transrealismo, con fine sensibilità e notevole originalità, offrirà nella mostra Arte-poesia anche un modo ostensivo inedito, quello cioè di inserire nelle sue opere, con trapianto vivente, espressioni poetiche verbali: non per far commentare il visibile dal detto (il che contraddirebbe alla natura di tutt'e due le muse), bensì, appunto, nel tentativo, nuovo, di arricchire quell'espressione di "bello", di cui ogni umano poeta è ri-cognitore (lo aveva capito Platone), in dipendenza dall'espressione primigenia, in ogni esistente, del "multimediale" Principio-Parola. I Poeti inseriti nella mostra-evento di Guadagnuolo sono: Francesco d’ASSISI, Leopoldo ATTOLICO, Pino BLASONE, Eduardo CACCIATORE, Luca CANALI, Erri DE LUCA, Valentina D’URSO, Anna Maria FARABBI, Marco GAL, Paolo GUZZI, Mario LUZI, Massimo MORASSO, Angelo MUNDULA, Alessandro PARRONCHI, Renato PENNISI, Carmelo PIRRERA, Silvio RAMAT, Cristanziano SERRICCHIO, Elio VENIER, Lucio ZINNA. La Mostra rimarrà aperta fino a sabato 21 settembre con il seguente orario: 10/12.30 – 16/19 presso la Cripta della Parrocchia Pontificia di S. Tommaso da Villanova che si trova nella Piazza principale di Castel Gandolfo. L'ingresso è gratuito

Info: Associazione Nuovi Castelli Romani Via IV Novembre, 3 - Grottaferrata associazione.ncr@libero.it

articolo pubblicato il: 16/09/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it