torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cultura
"I Longobardi e la storia"

presentazione alla Feltrinelli di Milano


Questo fine settimana riparte l'attività autunno/inverno di Italia Medievale. Il primo appuntamento, di grande interesse, è sabato 14 settembre 2013 alle ore 17,00 presso la Libreria Feltrinelli di Via Manzoni, 12 a Milano per la presentazione del volume "I Longobardi e la storia" (Viella, 2012). Intervengono Francesco Lo Monaco, Paolo Cesaretti e Francesco Mores. Ingresso libero.

Compiere Un percorso attraverso le fonti per la storia dei Longobardi significa esplorare i modi con i quali la storia dei Longobardi è stata costruita. Il volume procede in ordine cronologico, dal più antico autore di storie sopra i Longobardi (Procopio di Cesarea) fino al più recente (Paolo Diacono), tentando di offrire uno strumento che consenta di osservare quanto si muove dietro il palcoscenico. Non Fonti per la storia dei Longobardi, né Storia dei Longobardi, ma, semplicemente, I Longobardi e la storia. Francesco Lo Monaco insegna presso l’Università di Bergamo e si occupa di Storia della tradizione dei testi.

Paolo Cesaretti insegna Civiltà bizantina e Storia romana all’Università di Bergamo. Francesco Mores svolge attività di ricerca presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.

Indice del volume:
Premessa (p. 7)
Francesco Mores, Introduzione (p. 9-17)
Paolo Cesaretti, I Longobardi di Procopio (p. 19-73)
Francesco Lo Monaco, Dai Fasti a Fredegario (p. 75-104)
Walter Pohl, Origo gentis Langobardorum (p. 105-121)
Francesco Mores, Come lavorava Paolo Diacono (p. 123-139)
Bibliografia (p. 141-151)
Indice dei nomi, dei luoghi e delle cose notevoli (p. 153-162)
Indice delle fonti (p. 163-167)

articolo pubblicato il: 13/09/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it