torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

libri
"Per me tu sei catena"

di Marco Esposito


Per me tu sei catena.

Tre ragazzi del sud, con una vita dura come il cemento delle periferie metropolitane tra cui sono cresciuti. Un uomo del nord tormentato da un’infanzia spezzata dalla violenza. Un incontro sarà fatale, innescando una serie di eventi che porteranno inevitabilmente a una resa dei conti.

IL LIBRO “Mi sentivo alla grande sbracato nello scantinato ammuffito dell’ultima metropoli plebea, come diceva Pasolini. Dove la gente era costretta a spiattellarti in faccia quello che era perché non c’era il tempo né la voglia di darsi arie. Madri che faticavano come schiave avevano bisogno di una casa decente in cui crescere i propri figli, e i bimbi avevano bisogno di un paio di scarpe nuove. Così, nell’era di internet, dai penitenziari sovraffollati arrivavano lettere scritte a mano su cui rimanevano incastrati fiumi di emozioni. E poi il lavoro in nero, sottopagato, le norme di sicurezza un optional irrilevante. Le pene sospese, le telefonate all’avvocato, le rate non pagate, il pianto dei neonati. Misi giù un’altra carta. Le mie palpebre si chiusero. Non c’era nessun problema.”

Un’opera forte e cruda. Una storia di vita in cui l’autore ci afferra per il collo trascinandoci da nord a sud fino alla resa dei conti finale, portandoci con lui sulle strade tra rioni popolari, palestre, bar e piazze di spaccio; attraverso una realtà in cui va avanti solo chi ha la forza di ingoiare bocconi spesso troppo amari da mandare giù, e dove lo scotto da pagare può diventare talmente alto da risultare fatale.

L’AUTORE Marco Esposito è nato a Napoli nel 1977. Attualmente vive e lavora a Roma. Questo è il suo primo romanzo.

GRUPPO Medea Edizioni, Italian University press, Neftasia Via Ticinello 20, 27100 Pavia Tel. 0039 0382 303878

articolo pubblicato il: 13/09/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it