torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Disegni Diversi

a Fano


Si è conclusa ufficiosamente domenica 1 settembre la II edizione di Disegni Diversi. Festival del Fumetto che vive il quotidiano, con tre giorni intensi e pieni di mostre, incontri con autori, live paintig, videoinstalazioni, musica e disegni per la città. "Nonostante le difficoltà organizzative dovute alla volontà di voler coinvolgere differenti realtà del territorio, tra cui istituzioni, artisti locali e non, associazioni di giovani e negozianti, la II edizione di Disegni Diversi ci ha dato molte soddisfazioni: prima di tutto la partecipazione al concorso La casa che abito (170 opere partecipanti e 48 selezionate e in mostra), poi l'interesse per i laboratori sia da parte di bambini e di adulti, l'attiva partecipazione durante gli incontri con autori e l'affluenza alle mostre”, spiegano dall'Associazione Culturale Rule-Hot. "Con questa II edizione abbiamo cercato di coinvolgere maggiormente la città, portando le differenti modalità espressive del disegno proprio negli spazi quotidianamente frequentati dai concittadini e che, il più delle volte, non sono considerati luoghi artistici, al solo scopo di rendere più vicino e fruibile a tutti il variegato mondo del disegno". Disegni Diversi lascia un segno, anzi un bel segno, visibile e riconoscibile a tutti, cittadini e visitatori, attraverso le vetrine dipinte del centro cittadino e la parete disegnata sul Lungomare Giovanni Paolo II, nei pressi del laboratorio di biologia marina, come ricordo del passaggio di importanti artisti del fumetto e dell'illustrazione, tra cui lo spagnolo Mauro Entrialgo, Celeste, Mr.Mango e Nigraz in attesa della III edizione del Festival.

Disegni Diversi 2013 si concluderà effettivamente sabato 7 e domenica 8 settembre con la chiusura delle mostre Tessiture. La natura dei sensi di Octavia Monaco (Mediateca Montanari), Peso alla Immagini (peppeperlini a.c. - chiostro delle benedettine) e La casa che abito. Per quest'ultima il finissage è fissato per domenica 8 settembre nella sala S. Michele (Arco d'Augusto) con un brindisi e alcune sorprese per tutti i partecipanti. Continuerà invece fino al 30 settembre la mostra A casa di Tyrex ospitata nella 2.18 Gallery (corso Matteotti).

L'Associazione Culturale Rule-Hot ringrazia personalmente tutti gli autori, tutti i partecipanti al concorso, ai laboratori e alle mostre e tutti coloro che, direttamente o indirettamente hanno reso possibile la realizzazione della manifestazione, concedendo tempo, disponibilità e pazienza e dimostrandosi un prezioso e valido aiuto.

articolo pubblicato il: 03/09/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it