torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

spettacolo
"apparizioni e sparizioni"

un dialogo tra architettura e danza all'interno della mole vanvitelliana di Ancona


Esporre il processo creativo: questo è ciò che sta facendo l’associazione Hexperimenta in residenza dal 2 all’11 agosto nei canaloni della Mole Vanvitelliana di Ancona, nell’ambito del cartellone AMO LA MOLE 2013.

Nel piccolo salotto, creato grazie alla collaborazione di KSHOP, si parla si ascolta, si studia, ci si confronta intorno a temi che riguardano il corpo vivo e il corpo architettonico, alle problematiche inerenti lo spazio e la sua interpetazione, alle questioni relative alla percezione.

Le persone che affollano la Mole perchè la atttraversano, perchè la vengono a visitare, o perchè richiamate dagli eventi in programma si fermano, ascoltano partecipano, lasciano oggetti; tutte le suggestioni confluiscono nelle prove per una creazione continuamente esposta nel suo svolgersi, con il piccolo salotto trasformato in platea accogliente. La performance finale verrà presentata l’11 agosto in concomitanza con l’inaugurazione della mostra che raccoglierà, negli spazi espositivi già abitati da Mediterranea, Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo, gli oggetti e i pensieri che hanno contribuito a nutrirla, nonchè le foto e i video che cercheranno di fermare l’effimero della danza.

In collaborazione con Comune di Ancona, Amo la Mole, KSHOP.it

articolo pubblicato il: 06/08/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it