torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Terme Taurine Festival

I edizione


TERME TAURINE FESTIVAL prima edizione Antiche Terme di Civitavecchia dal 26 luglio al 3 agosto (nell'ambito di Restate a Civitavecchia 2013 )

Il Terme Taurine Festival nasce dalla volontà di recuperare e valorizzare un luogo antico e carico di storia quali le antiche terme etrusche di Civitavecchia attraverso un incontro con arte e cultura. In questa prima edizione dedicata interamente alla musica, con una sola incursione di teatro, le terme ospiteranno grandi nomi della scena artistica italiana. Un’attenzione particolare al pubblico con i prezzi ‘popolari’ di 15 e 10 euro, le promozioni speciali, i concorsi organizzati con vari media per incentivare un ascolto e un’attenzione alla cultura anche e soprattutto da parte di quei settori che non così facilmente vi si avvicinano. E uno sguardo al turismo culturale: tra gli obiettivi della direzione artistica infatti, accordi con strutture ricettive e agenzie viaggi perché, grazie all’arte, la città diventi un luogo in cui l’estate si possa piacevolmente e vivere. Fondamentale, nella realizzazione del progetto il convinto e fattivo sostegno dei partner quali ENEL e Tirreno Power che in questa occasione si sono mossi non solo come finanziatori, ma condividendo la progettualità sulla città. Le Terme , tutelate dal MIBAC, sono state raramente utilizzate, ma l’intento è di riportarle a luogo vissuto e visitato anche durante l’anno. Il festival si rivela dunque l’occasione, lo strumento anche per creare attività lavorativa nel quotidiano. Sin dalla conclusione della scorsa edizione di Restate a Civitavecchia. La prima gestita da Lyras nella persona di Claudio Sestili, si è lavorato a questo progetto. Coinvolti molti soggetti operanti nella città, molti giovani inseriti nello staff, la macchina del festival sta già portando molti frutti all'economia cittadina. Durante l’estate, dal 30 luglio al 12 agosto in concomitanza con il festival, sarà anche allestito un Villaggio Estivo che offre spazi a commercianti e artigiani a prezzi molto contenuti (150 euro uno stand). La proposta ha già raccolto moltissime adesioni. Una vera impresa culturale quella che Claudio Sestili, in accordo con l’Amministrazione Comunale sta realizzando. Claudio Sestili del resto si occupa da sempre di fundraising culturale e di eco sostenibilità e del rapporto tra cultura e imprese. Ha curato i rapporti istituzionali per National Geographic Channel ed oggi è public relation advisor per Toyota. Ha costruito il network dell'earth day in italia insieme a Ben Harper e Patti Smith e oggi cura il fundraising di Notte della Taranta.

Il programma.

Apre il 26 giugno Stefano Bollani Danish Trio. Miglior nuovo talento per Musica Jazz nel 1998, nel 2011 Los Angeles excellence award per la cultura italiana nel mondo: non si contano più gli innumerevoli premi e riconoscimenti consegnati a Stefano Bollani, così come le sue collaborazioni con musicisti sperimentatori e di frontiera, le produzioni di album e concerti nel mondo, la pubblicazione di un romanzo, la creazione di trasmissioni televisive, la collaborazione con danza e teatro. Con il bassista Jesper Bodilsenm , ‘musicista lirico le cui docili corde si svelano con naturalezza’ (Jazztimes, US) e Morten Lund, tra i più richiesti batteristi jazz nel mondo, festeggia con un tour, i dieci anni di concerti e dischi insieme e una nuova prestigiosa incisione per la ECM. “Gran parte del mio lavoro - sostiene Bollani - si ispira a un progetto di base ed è inteso ad esplorare una specifica area musicale, sia che si tratti di una big band o del duo con Enrico Rava. Ma questo trio è un palcoscenico per tantissime cose, quasi una sintesi di tutte le mie idee. Non ci poniamo limiti.’

Il 27 luglio un nuovo talento della musica ‘ pop’ amata dal pubblico televisivo e dai giovanissimi. Chiara Galiazzo, conosciuta semplicemente come Chiara, salita alla ribalta vincendo XFactor nel 2012, acclamata all’ultimo Festival di Sanremo, con il suo spettacolo ‘ Un Posto nel Mondo Tour 2013’ Il suo ultimo singolo ‘Mille passi’ (featuring di Fiorella Mannoia) è tra i più trasmessi dalle radio, la sua voce e il suo volto sono i protagonisti della nuova campagna pubblicitaria di Telecom Italia. Il suo talento e la sua personalità genuina conquistano pubblico e critica. Grandi autori italiani le hanno affidato i loro brani. Il cd prodotto da Carlo Rossi e uscito lo scorso febbraio ‘Un posto nel mondo’ ha scalato le classifiche. Il suo tour‘ Un posto nel mondo tour 2013, prodotto da Massimo Levantini per Live Nation, dal 21 maggio registra il sold out sui palchi delle più importanti rassegne e festival estivi italiani. In concerto, infinite sfumature di voce e alternanza tra successi di inediti e cover che hanno stregato il pubblico da XFactor in poi. Ancora per i giovanissimi, ma non solo, il concerto dei Motel Connection (30 luglio). S’intitola ‘Vivace’ il loro nuovo album, il cui video è visibile al link http://youtube.be/O7AwsuyQdOI e su tutti gli spazi ufficiali della band, il punto d’arrivo di un percorso che dura da oltre dieci anni e che ora si fa più strumentale, rock, e per certi aspetti anche più ‘punk’. ‘Less is more’ il singolo trasmesso su tutte le radio, brano contenuto anche nella colonna sonora del nuovo film di Marco Ponti ‘ Passione Sinistra’. ProxToMe (www.proxtome.com) la nuova app per iPhone e Android che presentano per interagire con i propri fan e regalare loro una sorpresa digitale. I fan dei Motel Connection, durante i concerti, accendendo la app potranno interagire con gli altri fan. E dopo il concerto mantenere una ‘relazione diretta e personale’ con il gruppo. Nascono a Torino i Motel Connection, dall’incontro di tre artisti torinesi già noti nel panorama musicale italiano: Samuel, celebre voce dei Subsonica, Pisti, dance oriented Dj e produttore, e Pierfunk, primo bassista dei Subsonica.

Un’incursione teatrale, ma anche televisiva, con l’attore Giorgio Tirabassi, che, presente in conferenza stampa, ha attratto l’attenzione di un folto pubblico arrivato per conoscerlo. Popolare e amato dal pubblico televisivo di tutte le età, personaggio storico di "DISTRETTO DI POLIZIA", applaudito protagonista di "PAOLO BORSELLINO", simpatico co-protagonista della fiction "Benvenuti a tavola". Al cinema lavora con registi quali Scola, Archibugi, Marco Risi. Nasce a teatro, in compagnia con Gigi Proietti con il quale collabora per nove anni. Successivamente, nonostante gli impegni e i successi televisivi e cinematografici, ha mantenuto nel tempo la voglia di sentire gli applausi del pubblico teatrale, continuando a stare ‘dentro’ la sua Roma, scattando istantanee ironiche e spietate di varia umanità in cui ciascuno può riconoscersi. In COATTO UNICO SENZA INTERVALLO, solo sul palcoscenico, dà vita a molteplici personaggi: dal truffatore strafottente, ai maldestri rapinatori, allo ‘Spacciatore Rap’ sino agli spettatori qualunquisti di un bar. Racconta Roma, o qualunque città e periferia, e il disagio urbano narrato tra blues, stornello e rap da un cantante di strada, di metropolitana, di piazza. Lo accompagnano Daniele Ercoli al contrabbasso e Giovanni Lo Cascio alle percussioni.

DANILO REA, MARTUX-M, PAOLO DAMIANI in ‘SILENCE’ 29 LUGLIO “Scena spoglia. Steynway gran coda, violoncello francese, portatile Mac. – dice Danilo Rea di ‘Silence’ - Un omaggio a Roma, a persone, luoghi, opere e atmosfere che ci hanno nutrito, emozionato, fatto ridere e piangere. Nell’irreale silenzio la musica racconta quello che sei, nell’istante basta uno sguardo complice per spingerti altrove, oltre ciò che sai. John Cage, che nel 2012 avrebbe compiuto cento anni, lo ha spiegato molto bene: ‘... La musica è suono e silenzio: integrarli è comporre’”. Sonorità acustiche ed elettroniche, un canovaccio di brani originali spunto per una musica rarefatta, minimale e emozionante. Danilo Rea, jazzista di fama internazionale, da alcuni anni percorre la via del recital piano solo , esplorando la canzone d’autore e il melodramma. Silence è una felice eccezione, realizzata con il compositore violoncellista Paolo Damiani e con Martux-M autore performer, pioniere della musica elettronica italiana. Le prevendite la danno già come una serata decisamente affollata.

Il 2 agosto sarà MORGAN a salire sul palco delle terme con An evening with MORGAN Cantante, musicista, compositore, arrangiatore, produttore, sceneggiatore, regista, scrittore. Bluvertigo, 6 album solidti, Giudice per eccellenza di X Factor. Ha ‘scomposto’ la letteratura nel suo libro ‘ Dissoluzione’ da sfogliare e smontare, il cui CD allegato conteneva la celebre ‘Canone Inverso’. A breve un fumetto di cui sarà il protagonista e un nuovo attesissimo album di inediti. ‘An evening with MORGAN’ è una serata che spazia da De André a David Bowie, dalla classica al rock, dai successi dell’artista all'anteprima di inediti. Un concerto intimo e ricercato dove, oltre alla grande musica, ci saranno gli aneddoti e i racconti sull'arte a intrattenere il pubblico. Genio, sregolatezza e ironia: una coinvolgente presentazione concerto nel pieno stile del poliedrico artista. Special guest ANDREA NARDINOCCHI, talento innato e predisposizione all'eccellenza in ciò che ‘gli piace’: ora la musica. Un computer e un controller midi i suoi compagni di palco. E’ definito dai critici ‘ il nuovo volto della musica italiana’.

Napoli alle terme con PEPPE SERVILLO. Voce e fondatore degli Avion Travel , con i quali ottiene importanti riconoscimenti di critica e pubblico, interprete di film quali ‘ Passione’ di John Turturro, al Festival di Venezia nel 2010, straordinario attore con il fratello Tony ne ‘ Le voci di dentro’ di Eduardo De Filippo. ‘ Spassiunatamente – Concerto Classico in Napoletano, segna l’incontro tra Peppe Servillo e i Solis String Quartet, quartetto d’archi partenopeo che nei suoi brani mescola jazz, world music, pop e musica contemporanea. Spassiunatamente è un concerto inedito in cui l’arte e lo spessore di Peppe Servillo si fondono con la maestria e la visione degli archi dei Solis, una rilettura raffinata e popolare del repertorio classico napoletano, un evento unico che restituisce alla canzone napoletana l’eleganza e il gusto originali. (1 agosto)

Chiude la prima edizione del Terme Taurine Festival un artista di grande spessore quale è NICOLA PIOVANI. Viaggi di Ulisse concerto mitologico per strumenti e voci registrate scritto e diretto da Nicola Piovani, attraversa i testi di Piovani, Saba, Kavafis, Omero, Joyce, Dante, Saba con le voci di Carmelo Bene, Carlo Cecchi, James Joyce, Siobhan McKenna, Paila Pavese, Massimo Popolizio, Mariano Rigillo, Virgilio Zernetz. L’Ensemble Aracoeli incornicia il tutto con la musica. Premio Oscar, David di Donatello, Nastri d’Argento, sono solo alcuni tra i prestigiosi premi che nel corso degli anni hanno collocato Nicola Piovani tra le personalità che si distinguono per le loro creazioni artistiche. Pianista, direttore d’orchestra, compositore di musica per cinema e teatro, di musica da camera e sinfonica, autore di canzoni, Nicola Piovani, negli ultimi anni, come lui stesso afferma, si è preso il lusso di dedicarsi alla musica teatrale, al punto che lo spettacolo dal vivo occupa ormai gran parte della sua attività. “Un racconto in musica, per strumenti che si concertano con voci registrate”: questo scrive dei Viaggi di Ulisse, un concerto mitologico in cui “i temi del racconto sono le emozioni lasciate da letture e dall'immaginazione di alcuni viaggi di Ulisse, personaggio vecchio di tre millenni, figura di un fascino e di una meraviglia ancora oggi indecifrabili (…) La musica può tentare di materializzare la commozione che quei fatti ancor oggi ci suscitano. L’organico comprende il pianoforte, il contrabbasso, il sax, il violoncello, le percussioni, la tastiera elettronica; e voci registrate che recitano versi di poeti, da Omero a Saba, voci che hanno un ruolo fondamentalmente sonoro”. Un concerto che vuole ricreare in teatro l'incanto di quelle vicende odissiache che da sempre seducono l’artista, nella condivisione di quell'incanto col pubblico. La direzione artistica è di Claudio Sestili Lyras. Il Festival è un progetto di Lyras in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Civitavecchia, Assessorati alla Cultura, al Turismo, alle Politiche Giovanili. Sostenuto da ENEL SpA Stefano Bollani Danish Trio è sostenuto da Tirreno Power In mediapartnership con, Repubblica, Radio Città Futura, Ecoradio, Radio Popolare Roma. Prevendite on line su www.termetaurinefestival.it Terme Taurine Festival è su Facebook, Twitter, You Tube, Pinterest, Tumblr, Google+ leStaffette ufficio stampa, promozione, comunicazione Raffaella Ilari, mob. +39.333.4301603 raffaella.ilari@gmail.com Marialuisa Giordano, mob. +39.338.3500177, retropalco@alice.it

articolo pubblicato il: 25/07/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it