torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Fuoriclasse"

XIII edizione


TeatrodellaFortuna Fano Comunicato del 27 maggio 2013 FONDAZIONE TEATRO DELLA FORTUNA E LABORATORIOLINGUAGGI PRESENTANO LA 13 a EDIZIONE DI

FUORICLASSE RASSEGNA DI TEATRO DELLA SCUOLA | FANO 29_31 MAGGIO 2013

Al Teatro della Fortuna di Fano, dal 29 al 31 maggio, va in scena la tredicesima edizione di FUORICLASSE, il Festival del Teatro della Scuola organizzato da Fondazione Teatro della Fortuna, Associazione TeatroLinguaggi_Teatro&Formazione con la collaborazione dell’Assessorato ai Servizi Educativi del Comune di Fano - Labter “La Città dei Bambini” – CREMI.

Una manifestazione che ogni hanno coinvolge centinaia di studenti del territorio provenienti dalle scuole di ogni ordine e grado che calcano, con entusiasmo, emozione ma anche con grande rispetto, il palcoscenico del Teatro della Fortuna. Ancora una volta circa trecento giovani e giovanissimi avranno la possibilità di “confrontarsi con la complessità del linguaggio teatrale - spiega Fabrizio Bartolucci di TeatroLinuaggi, coordinatore artistico del festival – e di partecipare ad un’importante occasione pedagogica, dimostrazione ‘aperta’ di un lavoro prezioso che ogni bambino, ogni ragazzo, attraverso il teatro fa su se stesso, sulla complessa costruzione della propria personalità”. Non solo una vetrina di spettacoli quindi, ma un incontro e un confronto tra progetti, metodologie e linguaggi diversi che ogni anno si rinnova grazie soprattutto al grande impegno di insegnanti ed operatori ed anche all’attenzione sempre crescente del pubblico. “Una possibilità di espressione personale preziosa per i nostri giovani – scrive nel programma di sala Giuseppe De Leo, sovrintendente della Fondazione Teatro della Fortuna – da cui deriva un’esperienza importantissima di crescita culturale collettiva”. In cartellone 9 spettacoli che daranno vita ad un articolato programma di rappresentazioni. Per tre giorni, da mercoledì 29 a venerdì 31 maggio, ogni sera il pubblico potrà assistere a tre brevi rappresentazioni. Come sempre storie che uniscono la fantasia all'attualità e spesso anche a tematiche di impegno sociale.

Si comincia con i piccoli delle primarie e delle medie con tre spettacoli: Fili colorati sui temi dell'intercultura, Gli strambipaesi, vicende strane di paesi ancora più strani, e Non nel mio piatto, grazie!, storia di un fantomatico chef che prende spunto dalla campagna di Slow Food sulla salvaguardia della biodiversità dei nostri mari. La seconda sera è la volta dei ragazzi degli istituti superiori con Luci ed ombre. L’armadio della vergogna, evocazione di fatti drammatici legati alle stragi italiane, Il racconto di Ubu, liberamente ispirato al teatro di Jarry, e 1001… notti di storie e parole, tratto dalle Mille e una notte. La serata conclusiva, come da tradizione del festival, vede in scena i lavori realizzati dai ragazzi dei corsi di LaboratorioLinguaggi, Che paura!!!, con i piccoli allievi fino a 10 anni, sui fantasmi ed il potere del teatro di esorcizzare anche la paura, e Zombi ‘dentro’, spettacolo del corso degli adolescenti che racconta dello zombismo di questa nostra umanità disorientata e del suo antidoto: l’Amore. Al termine la consegna degli attestati di partecipazione. Le scuole del territorio che hanno partecipato al progetto sono: le Primarie Corridoni e Montessori di Fano e Mascarucci di Lucrezia, il Comprensorio Padalino di Fano, gli Istituti Superiori Donati di Fossombrone e Polo 3, Liceo Nolfi e Liceo Torelli di Fano. I responsabili dei progetti sono gli insegnanti Cristina Diotallevi, Anna Maria Pierini, Antonella Amirante, Tiziana Volpato, Barbara Piermattei, Carla Biagiotti, Donatella Michelini, Marisa Uguccioni, Maria Gemma Ranucci, Cristina Bargnesi, Enza Sabina Patti, Graziella Generali, Cristina Borasco e i responsabili dei corsi di recitazione del LaboratorioLinguaggi Marina Bragadin, Sandro Fabiani e Maria Clelia Rossini.

Botteghino Fano. 0721.800750, fax 0721.827443, botteghino@teatrodellafortuna.it. Orario di apertura da lunedì 27 a venerdì 31 maggio 2013: tutti i giorni 17.30 – 19.30; nei giorni di spettacolo 10.30 – 12.30 e 17.30 – 20.30. Biglietti. Posto unico numerato: ragazzi € 5,00; adulti € 8,00. Sarà possibile acquistare non più di n. 8 biglietti a persona.

Fondazione Teatro della Fortuna www.teatrodellafortuna.it. Associazione Teatro Linguaggi - Teatro & Formazione www.teatrolinguaggi.org Fondazione Teatro della Fortuna

PROGRAMMA

ORE 20.30 inizio

29 maggio mercoledì Scuola Primaria F. Corridoni Fano Scuola Primaria S. Mascarucci Lucrezia Istituto Comprensivo G. Padalino Fano FILI COLORATI Realizzato dalle classi IV B e IV C Responsabili del progetto prof.ssa Prof.ssa Graziella Generali La storia di un bambino emigrato, in un lavoro teatrale tra realtà e fantasia, nato dall’idea dei giovanissimi attori dopo la visione di film, le letture di testi e l’ascolto di esperienze di vita e di testimonianze in classe dedicate direttamente e indirettamente ai temi dell’intercultura. I ‘fili colorati’ uniti dall’amicizia, dalla solidarietà, dalla diversità, dall’altruismo e dal rispetto, formano il gomitolo dell’amicizia. GLI STRAMBAPAESI Realizzato dalle classi V A, V B e V C Responsabili del progetto prof.sse Cristina Bargnesi, Carla Biagiotti, Donatella Michelini, Marisa Uguccioni. Sonpazzo è il paese più bugiardo del mondo dove non ci sono più le mezze stagioni. Il paese di Manolenza prima però si chiamava Monpreciso, poi ci sono Arasalta e Cetocarto dove grandi amici, Ettore e Achille, litigano per una bicicletta. Storie strane, anzi proprio strambe, come i paesi in cui si svolgono. Molto liberamente ispirato ai racconti di Stefano Benni. NON NEL MIO PIATTO, GRAZIE! Realizzato da gruppo interclasse 1°,2°,3° Responsabili del progetto prof.sse Cristina Diotallevi, Anna M. Pierini Un lavoro in progress che prende spunto dalla campagna di Slow Food per la salvaguardia della biodiversità dei nostri mari. Racconta la storia (inventata) di un famoso chef di un ristorante francese che con ricette segrete a base di pesce raro e pregiato richiama gente da tutto il mondo. Non riuscendo più a reperire la materia prima perde la sua clientela. Un giovane aiuto cuoco italiano gli dà un suggerimento: Il pesce azzurro!

ORE 20.30 inizio

30 maggio giovedì Istituto di Istruzione Superiore - Polo 3 Fano Istituto di Istruzione Superiore – L. Donati Fossombrone Liceo G. Nolfi / Liceo G. Torelli Fano LUCI ED OMBRE. L’ARMADIO DELLA VERGOGNA Realizzato da gruppo interclasse Responsabili del progetto prof.sse Antonella Amirante, Tiziana Volpato Storie ‘dentro la Storia’, storie di sopruso e di ‘Resistenza’. Attraverso il famoso ‘armadio della vergogna’, dove per anni sono stati nascosti i fascicoli legati alle stragi italiane, il racconto teatrale evoca alcuni esemplari fatti drammatici della nostra Storia e, tra figure di luce e scure ombre, descrive la doppia faccia della partecipazione: ‘a vantaggio oppure a danno’. IL RACCONTO DI UBU Realizzato da gruppo interclasse Responsabili del progetto prof.ssa Maria Gemma Ranucci Liberamente ispirato al teatro di A. Jarry, lo spettacolo ha per oggetto le gesta grottesche e surreali di Padre Ubu e Madre Ubu, alla conquista del potere. Una dissacrante e pungente parodia ambientata tra i banchi di scuola che tra realtà e finzione si trasformano in uno strano teatro di burattini. 1001… NOTTI DI STORIE E PAROLE Realizzato da gruppo interclasse Responsabili del progetto prof.sse Enza Sabina Patti, Barbara Piermattei Dalla notte dei tempi arrivano le storie dell’uomo: parlano di passioni profonde, di scontri e di riappacificazioni, di ricerca di libertà, di sogni di gloria, di amori travolgenti. Nell’atmosfera incantata delle Mille e una notte tutti questi motivi si intrecciano in maniera mirabile. La forza e la magia delle parole: fanno innamorare, fanno pensare, fanno divertire…non hanno confini, non hanno colori, non hanno lingua.

ore 20.30 inizio

31 maggio venerdì Scuola Primaria M. Montessori Fano Laboratorio Linguaggi “sezione animazione” Laboratorio Linguaggi “sezione drammatizzazione” CON TUTTO IL CUORE Realizzato dagli allievi delle classi IV A, IV B Responsabile del progetto prof.ssa Cristina Borasco Cinque bambini tristi, nella condivisione del loro stato d’animo, trovano l’entusiasmo e l’energia per partire insieme alla ricerca di nuovi amici. Inizia così un viaggio avventuroso intorno al mondo. Un progetto interculturale promosso dal CREMI per favorire la conoscenza di altre culture. CHE PAURA!!! Gruppo 6-10 anni Responsabili del progetto Marina Bragadin e Sandro Fabiani ‘Io non ho paura di niente e di nessuno.’… Ma a tutti capita di avere paura, anche ai grandi. E se fino ad ora qualcuno non l’avesse mai provata, attenzione! Il fantasma di un re potrebbe farvi visita come ad Amleto o comparire un Orco desideroso di mangiarvi o una bambola animarsi... A teatro tutto è possibile, anche esorcizzare la paura. ZOMBI ‘DENTRO’ Gruppo 12-16 anni Responsabile del progetto Maria Clelia Rossini In questo spettacolo, il "Fenomeno Zombie" passa dall'immaginario cinematografico, ricco di effetti horror, ad una realtà quotidiana molto più scarna e tangibile ma non meno inquietante, colpendo indistintamente grandi e piccoli. Si tratta di un'umanità disorientata, spesso indifferente e superficiale e che, immersa in una profonda solitudine, appare ormai senza speranza. Ma un gruppo di ragazzi in fuga, decisi a non soccombere, scoprono insieme ‘l'Antidoto Naturale’ allo ‘Zombismo’ e reagiscono, rimettendo in gioco l'azione più rivoluzionaria e liberatoria che esista al mondo: l'Amore!

CONSEGNA DEGLI ATTESTATI a tutte le scuole partecipanti

Info e Botteghino Teatro della Fortuna Piazza XX Settembre, 1 - Fano tel. 0721.800750 botteghino@teatrodellafortuna.it orario di apertura da lunedì 27 a venerdì 31 maggio 2013 lunedì e martedì [17.30 – 19.30] nei giorni di spettacolo [10.30 – 12.30] e [17.30-20.30] Costo dei biglietti € 5,00 ragazzi, € 8,00 adulti sarà possibile acquistare non più di n. 8 biglietti a persona Inizio spettacoli ore 20.30 Fondazione Teatro della Fortuna www.teatrodellafortuna.it Associazione Teatro Linguaggi - Teatro & Formazione www.teatrolinguaggi.org si ringrazia Comune di Fano - Labter "La Città dei Bambini” - CREMI

articolo pubblicato il: 29/05/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it