torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Il regista in scena"

al Teatroinscatola di Roma


Dal 14 al 26 Maggio 2013 Teatroinscatola Lungotevere degli Artigiani, 14/16 – Roma

IL REGISTA IN SCENA

testo e regia di Giuliano Vasilicò con Manuel Fiorentini

Il maestro del teatro di ricerca, Giuliano Vasilicò, guida il giovane attore Manuel Fiorentini nello spettacolo Il regista in scena al Teatroinscatola di Roma in Via Lungotevere degli Artigiani 14/16 dal 14 al 26 maggio 2013. Il regista Giuliano Vasilicò riprende un suo un monologo, che egli stesso aveva portato in scena alla fine degli anni Novanta, e lo affida all’interpretazione di Manuel Fiorentini.

Il regista in scena è un viaggio nella struttura interna e nei profondi misteri dell’arte teatrale, un’esplorazione un po’ seria e un po’ autoironica del teatro. I personaggi a cui l’attore dà vita sono un regista, un aiuto-regista servizievole, un attore recalcitrante e uno spettatore che non rinuncia a dire la sua. Il regista, alle prese con la preparazione di uno spettacolo, vuole verificare la predisposizione del suo attore a confrontarsi con gli imprevisti di questo “viaggio”. Ma durante le prove l'interprete, non troppo convinto delle esigenze del regista, si trova a fare i conti con il teatro, quasi un corpo vivo, che si ribella investendolo con un vortice e scaraventato contro le quinte.

Infine, quando tutto torna al suo posto e sembra procedere per il verso giusto, ecco che scoppia improvvisamente una furiosa lite fra il regista e l'attore. Ma sarà proprio il teatro nel teatro, giunto ai suoi limiti estremi, a salvare la situazione, mantenendo misteriosa quell’arte grazie alla quale da sempre attori e spettatori possono fare la “prova della vita”. Lo spettacolo Il regista in scena di Giuliano Vasilicò con Manuel Fiorentini dal 14 al 26 maggio al Teatroinscatola di Roma è una conferma delle straordinarie possibilità del teatro e della positiva influenza che quest'arte può esercitare sulla vita. Ogni sera, dalle 20.00 alle 21.00, nel foyer del teatro ci saranno una proiezione video e una mostra fotografica degli spettacoli di Giuliano Vasilicò realizzati negli anni '70, '80 e '90.

NOTE DI REGIA Lo spettacolo rispecchia il mio rapporto con i misteri dell'arte scenica, vista come organismo vivente anche nelle sue parti più materiali (palcoscenico, fondale, quinte...). Il palcoscenico è uno strumento che parla, pensa, ama, giudica, attira a sé o respinge come un essere umano, accoglie l'attore fra le sue braccia o lo scaraventa contro le quinte. Un viaggio nelle grotte sotterranee di quest'arte, potrebbe svelare orrori o meraviglie. Il teatro non attende altro che registi e attori sappiano cogliere ciò che esso vuole offrire.
Giuliano Vasilicò

Giuliano Vasilicò Nato a Reggio Emilia, entra in contatto negli anni '60, durante una sua lunga permanenza in Svezia, con esperienze artistiche di avanguardia (letteratura, cinema, teatro). A Roma nel 1969 forma con altri artisti (Agostino Raff, Fabio Gamma, Ingrid Enbon e la sorella Lucia) una Compagnia in cui è impegnato anche come attore. Nel 1971 realizza una versione dell'Amleto che suscita presto l'interesse della critica e del pubblico. Da allora il suo teatro si rivolge principalmente alla trasposizione teatrale di importanti opere letterarie di autori come De Sade, Proust, Musil, ecc... presentandole in importanti rassegne (Londra, Parigi, Amsterdam, Vienna, Buenos Aires, Cannes). I suoi lavori riscuotono un successo internazionale e Vasilicò diviene per la critica "uno dei più importanti esponenti di quell'avanguardia che, con la splendida stagione del teatro di immagine e gestuale, rinnova radicalmente il panorama teatrale italiano di quegli anni". Dal 2006, dopo un personale ritorno alla fede cristiana, si impegna in spettacoli di argomento religioso; il suo Dal Vangelo secondo Giovanni è fra i vincitori della prima edizione del concorso Teatri del Sacro. Nel 2009 viene pubblicato il libro Ronconi, Vasilicò, Bene di Ettore Massarese, professore presso l'Università di Napoli (Edizioni Aracne). www.giulianovasilico.it

Il regista in scena Autore e regista: Giuliano Vasilicò Con: Manuel Fiorentini Luci: Danilo Facco Organizzazione: Marie Carillo

Dal 14 al 26 Maggio 2013 Teatroinscatola Lungotevere degli Artigiani, 14/16 (Ponte Testaccio) Tutti i giorni ore 21 (anche la domenica), lunedì riposo

Biglietto: 10.00 € + 2.00 € (tessera associativa) Info: 065894542 - 340 557325 - asscultlart@aliceposta.it

articolo pubblicato il: 14/05/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it