torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Gli amici degli amici"

al Teatro Due di Roma


2 AL 19 MAGGIO 2013 Teatro Due Roma teatro stabile d'essai
Vicolo dei due Macelli, 37 (M Piazza di Spagna) - Tel. 06/6788.259 – fax 06/6793.349 il Carro dell’Orsa presenta

Gli amici degli amici

di Franca De Angelis Commedia di persone e fantasmi liberamente ispirata all'omonimo racconto di Henry James

con Alessandra Fallucchi, Massimo Reale e Chiara Condrò regia di Christian Angeli scene e costumi Maria Alessandra Giuri disegno luci Paolo Macioci organizzazione Rossella Compatangelo

Si può essere gelosi di un fantasma? Si può rinunciare a un amore reale per un’illusione?

Londra 1895 Olivia e Bernard si incontrano ad una festa e sembrano amarsi a prima vista. Ma arrivati alla soglia delle nozze Olivia dubita, sopraffatta dalla gelosia per April, una donna morta. Un’amica che Olivia avrebbe voluto presentare a Bernard, senza mai riuscirci, perché il caso, o magari qualche forza sconosciuta, ha sempre ostacolato il suo intento.

Londra 1908 Olivia perseguitata dai fantasmi si rivolge al dottor Meyer, uno psicoanalista, per far luce su quanto accaduto tredici anni prima. E così tra un pettegolezzo e l’altro di un effervescente mondo salottiero, feste di grido e intimi pomeriggi per il tè, canzoni famose e amori nascenti, prendono vita Bernard, April, Miranda, Lisa e molti altri, ovvero i suoi ricordi. Il dottor Meyer saprà farsi largo tra i fantasmi di Olivia e toccare così il centro della sua anima oppure verrà anche lui inghiottito in un mondo soprannaturale? Questa commedia, liberamente ispirata all’omonimo racconto di Henry James, si muove tra reale e fantastico, ironia e romanticismo.

Il racconto è del 1895, anno in cui nasce la psicoanalisi, e la commedia, prendendo le mosse da questa data, sottolinea il passaggio tra i due secoli, tra un mondo che fatica a mettere da parte la fede nei fantasmi e un altro che impone con prepotenza le leggi della psicologia, ma senza riuscirci fino in fondo. I fantasmi evocati da Olivia sono un’illusione, frutto della sua mente turbata oppure esistono davvero come tutti gli altri esseri viventi?

La commedia “Gli amici degli amici” racconta il lasso di tempo di questa incertezza dove si fronteggiano due risposte differenti, una naturale e l’altra soprannaturale, e dove l’esitazione vissuta dai personaggi accompagna la scrittura e la messa in scena.

Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21.00 - domenica ore 18.00 Biglietti: 15€ intero, 12€ ridotto, ridotto studenti 10€ Spettacolo fruibile per i possessori di “Abbonamento per Tutti” promosso da Agis Lazio Riduzioni: Over 65/Under 26, Studenti universitari (previa esibizione di un documento attestante l’iscrizione per l’anno in corso), Gruppi oltre le 10 persone. CIRCUITI CONVENZIONATI: CARTA PER DUE, BIBLIOCARD, CARTA GIOVANI, MArteCard, ROMA PASS, Ass. Cult. “ArteSenzaTempo”, Ass. Cult. “Gocce di Arte”, Ass. Cult. “INSIEME PER IL TRULLO”, OFFICINA TEATRO XI, INTER CLUB, CTS (Centro Turistico Studentesco), ISIC (International Student Identity Card Association), LAZIO SERVICES, AGENZIA DEL TERRITORIO, SIL (Società Delle Letterate), INFO.ROMA.IT, ISTITUTO DI CULTURA RUSSA, ASSOINTESA, FONDERIA DELLE ARTI. ART A PART OF CULT(URE), Centro Musica Ottava, Ass. Cult. MeetArt, UPPER – UNIVERSITA’ POPOLARE DI ROMA PERIFERIE - ABBONATI ATAC CRAL E DOPOLAVORO: BANCA INTESA, ENI, FIMMG (Fed. It. Medici di Famiglia), DOPO LAVORO FERROVIARIO, Dipendenti ZETEMA-Progetto Cultura, ALLIANZ, CGIL, Associazione Nazionale POLIZIA DI STATO. Per poter usufruire delle riduzioni è obbligatorio presentare, prima dell’emissione del biglietto, un documento che attesti l’appartenenza ad una delle categorie per le quali ne è prevista l’applicazione. I biglietti stampati non potranno essere sostituiti né rimborsati. Il diritto di prenotazione è valido fino a un quarto d'ora dall'inizio dello spettacolo, i biglietti non ritirati saranno quindi rimessi in vendita.

articolo pubblicato il: 01/05/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it