torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"Good News From Africa"

alForte Superiore Nago di Torbole


Il circolo fotografico “Il Fotogramma” di Nago-Torbole presenta "Good News From Africa…" L’attesa di un continente Fotografie di Carlo Maria Iannettone Inaugurazione Sabato 27 aprile 2013, ore 18

La mostra resterà aperta fino a domenica 12 maggio 2013 Orari apertura: lunedì 15-18 da martedì a venerdì 15-22 sabato e domenica 17-22

Forte Superiore Nago – Torbole (TN) La mostra personale di Carlo Maria Iannettone, organizzata dal circolo fotografico "Il Fotogramma" di Nago-Torbole, è una rappresentazione del Continente africano degli ultimi 10 anni che vuole sottolineare, al di là degli aspetti iconografici classici di questa terra, lo stato d'animo di popoli che oscilla tra la rassegnazione e la voglia di riscatto, nel contesto di un quotidiano difficile ma certamente ricco di tratti unici. La raccolta si articola in tre momenti: l'Africa che vive e sorride, l'Africa che medita, l'Africa che si nega, sezione quest'ultima nella quale la presenza umana è solo "accennata" da alcuni elementi della vita quotidiana, come una porta o una finestra, elevati a simbolo "grafico" di un mondo non più disponibile al dialogo con chi concepisce solo sfruttamento. Si tratta davvero di “Good news from Africa…”? "L’Africa di inizio millennio, tra un presente difficile ed un futuro negato. I conflitti, l’assedio delle multinazionali, il business della carità alimentano indifferenza e diffidenza. La semplicità del vissuto quotidiano esalta la grande dignità di popoli che rivendicano il diritto a riappropriarsi tanto della loro terra quanto della loro stessa esistenza. Qui si continua a vivere e a sorridere. Ma c'è anche chi, fissando lo sguardo, pone un interrogativo o medita su un improbabile riscatto. Una porta o una finestra trascendono dalla loro dimensione domestica per incarnare un concetto di presenza-assenza, che li rendono simboli di un distacco silenzioso da una scena concepita da altri. E noi che percepiamo l'antica energia di questa terra, talvolta complici inconsapevoli del suo destino, restiamo nell’attesa di buone nuove dall’Africa…" (l'Autore) Carlo Maria Iannettone, fotografo e viaggiatore, ha esposto i suoi reportage sull'Africa in molte località (Roma, Cesena, Casalecchio di Reno (BO) e None (TO). Autore del libro fotografico "Ferengi - lo spazio e il tempo dell'attesa" presentato agli eventi e alla edizione 2008 de "La Spiaggia Ama il Libro" di Cervia - Milano Marittima (RA) e con il quale ha sostenuto in forma diretta una scuola-orfanatrofio in Mozambico gestita da una religiosa italiana. Per maggiori informazioni: Carlo Maria Iannettone www.carloiannettone.it - carloiannettone@yahoo.it

Circolo fotografico "Il Fotogramma" www.ilfotogramma.org

articolo pubblicato il: 16/04/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it