torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
Rassegna Teatro della Scuola

a Serra San Quirico


Si alza il sipario sulla Rassegna Nazionale Teatro della Scuola, giunta alla 31esima edizione.

Dal 13 aprile al 4 maggio 2013 Serra San Quirico diventa la capitale nazionale del teatro educazione e fotografa la vitalità del teatro della scuola italiana in tutte le sue forme. Scuole di ogni ordine e grado giungono da tutte le regioni d’Italia, nei 22 giorni della manifestazione, per presentare i loro spettacoli e partecipare alle numerose iniziative organizzate e promosse dall’Associazione Teatro Giovani: laboratori teatrali, animazioni, attività di formazione, giornate speciali dedicate a temi quali l’Integrazione, l’Ambiente, la Resistenza, la Legalità. Tra i tanti ospiti della Rassegna, il giornalista-reporter dell’Espresso Fabrizio Gatti, Alberto Mieli deportato ad Auschwitz, il marchigiano Simone Massi disegnatore e regista di corti d'animazione, vincitore del David di Donatello 2012.

Oltre 40 gli spettacoli proposti dai 41 gruppi partecipanti, di cui 1 scuola dell’infanzia, 8 scuole primarie, 9 scuole medie, 14 istituti superiori, 1 scuola francese, 8 gruppi di T.O.S. (Teatro Oltre la Scuola) composti da ragazzi che al termine della loro esperienza di teatro a scuola hanno deciso di continuare a dedicarsi al teatro. Accanto a studenti ed insegnanti, uno staff di 36 operatori, confluiti a Serra San Quirico da ogni parte d’Italia per valorizzare le dinamiche dello scambio e del confronto. Oltre 3000, in tutto, i bambini e gli adulti coinvolti nella manifestazione, tra studenti, insegnanti, operatori teatrali e partecipanti agli stage di scenografia e di comunicazione provenienti dall'Accademia delle belle arti di Macerata e Brera (Milano) e dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Macerata. E su tutti, un personaggio guida, Peter Pan, che ogni giorno darà ai gruppi partecipanti gli input creativi con i quali riflettere, giocare, inventare, comunicare.

Il ricco programma 2013 della Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola è stato presentato oggi presso la Regione Marche nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell’Assessore ai Beni e Attività Culturali della Regione Marche, Pietro Marcolini, dell’assessore al Turismo del Comune di Serra San Quirico, Roberto Negro, del Presidente dell’ATG e Presidente della Comunità Montana Esino-Frasassi, Fabrizio Giuliani, del Direttore Artistico della Rassegna, Salvatore Guadagnuolo, della Direttrice dell’ATG Marina Ortolani.

Per l’assessore regionale Pietro Marcolini, “la Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola è una delle iniziative più significative della regione, per la serietà e la qualità della proposta e per la trasversalità della manifestazione che fa della cultura una leva di educazione e sviluppo a partire dai giovani. In questo senso per iniziativa della Regione la manifestazione nel 2012, anno del suo trentennale, ha ricevuto il patrocinio dalla Commissione Interregionale Cultura. La Regione Marche da anni sostiene questa associazione che è espressione di un profondo radicamento nel territorio, di vivacità culturale e quindi motivo di arricchimento e crescita culturale dell’intera comunità oltre che fulcro per lo sviluppo e il rilancio economico”.

“Un progetto di alto valore formativo che nel tempo si è affermato a livello nazionale, ed al quale l’amministrazione comunale crede molto nella consapevolezza che la cultura è un processo ampio e complesso e che la scuola è il campo ideale per iniziare la sensibilizzazione dei giovani cittadini”- ha detto il l’assessore al Turismo del Comune di Serra San Quirico Roberto Negro - “Questa manifestazione è una testimonianza della vitalità della nostra scuola, anche in un momento difficile come quello che sta attraversando”.

“Il progetto teatro educazione, che stiamo portando avanti con l’impegno della continuità e della ricerca, guarda, come sempre, alle nuove generazioni, alla loro formazione attraverso la cultura della creatività – ha commentato Fabrizio Giuliani, Presidente ATG - Il nostro lavoro, il lavoro della scuola, e non solo, che fa teatro, è un patrimonio importante che, con tutti i limiti ed i nuovi problemi, si pone come il progetto culturale di livello italiano più radicato e concreto nei “territori” dell’educazione. Se l’appuntamento si ripete nella sua straordinaria puntualità da trenta e uno anni, non si può parlare mai di ripetizione. C’è la continuità di un incontro, di un confronto, ma anche la continuità di sorprese, quelle che solo l’alchemica mescolanza tra giovani e teatro riesce a creare”.

Per il Direttore artistico Salvatore Guadagnuolo, “la Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola rappresenta non solo un importante appuntamento per tutto il Teatro Educazione, ma vuole sempre di più sperimentare nuove forme di incontro. E’ un progetto artistico e pedagogico condiviso ed elaborato fin nei minimi particolari, nello stesso tempo, però, lascia tutto il dovuto spazio alla spontaneità dell’incontro. Una sfida, un viaggio che porta ad un luogo accogliente e confortevole come una casa nella quale sentirsi liberi di esprimere il proprio essere. Ad accompagnarci in questo percorso è Peter Pan, personaggio guida del 2013, che apre le finestre per insegnare a noi tutti, adulti e bambini, a volare alla ricerca dell’isola che (forse) c’è”.

Marina Ortolani, direttrice dell’ATG, ha aggiunto che “l’ATG da più di 17 anni sta sviluppando un ricco progetto culturale che ha la sua culla nel territorio dell’entroterra marchigiano e il riconoscimento a livello nazionale, rappresentando una prova di come la cultura produca opportunità di crescita e di scambio per tutto il territorio”.

Nei 22 giorni della Rassegna, con attività ed eventi che interesseranno l’intera cittadina di Serra San Quirico e le strutture ricettive del territorio, fulcro della manifestazione sarà lo storico Palazzo Menarini, un centro di riferimento nazionale del Teatro Educazione in quanto sede dell’Associazione Teatro Giovani, del CO.RA. Coordinamento Rassegne, e del Centro Nazionale di formazione, studi e documentazione del Teatro Educazione: al suo interno uffici, posti letto e ampi spazi per laboratori e corsi di formazione.

La Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola è una manifestazione realizzata dall’Associazione Teatro Giovani con il sostegno dei soci: Comune di Serra San Quirico, Comunità Montana dell’Esino - Frasassi, A.M.A.T. - Ass.ne Marchigiana Attività Teatrali, Provincia di Ancona, e con il patrocinio della Regione Marche (Presidenza Assemblea Legislativa, Presidenza Giunta, Assessorato alla Cultura, Assessorato al Turismo, Assessorato all’Istruzione) e del Comune di Serra San Quirico (Assessorato alla Cultura, Assessorato alla Pubblica Istruzione, Assessoratoal Turismo). Gli Sponsor che contribuiscono alla realizzazione della Rassegna sono Acqua Frasassi della TOGNI s.p.a., Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere, Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, e Parco Naturale Gola della Rossa e Frasassi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet dell’Associazione Teatro Giovani www.teatrogiovani.eu

articolo pubblicato il: 10/04/2013 ultima modifica: 15/04/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it