torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Giocateatro"

a Torino


Dal 12 al 21 aprile 2013 si svolgerà a Torino, presso la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani e il Teatro Agnelli, la XVII edizione di Giocateatro Torino – Vetrina di teatro per le nuove generazioni con la direzione artistica di Graziano Melano.

Come ormai di consueto il ricco cartellone di Giocateatro Torino presenterà al pubblico delle famiglie, dei ragazzi, degli insegnanti e agli operatori culturali provenienti da tutta Italia e dall’estero, una selezione delle migliori novità delle compagnie di teatro- ragazzi del territorio regionale rivolte a un pubblico di diverse fasce d’età. Anche quest’anno, durante le “giornate professionali” di mercoledì 17, giovedì 18 e venerdì 19 aprile, la Giuria degli Esperti visionerà i 14 spettacoli teatrali in concorso, scelti dopo una selezione tra una quarantina di proposte, assegnando il premio al miglior spettacolo e conferendo inoltre eventuali menzioni agli spettacoli ritenuti maggiormente meritevoli.

Partendo dalle proposte per i piccolissimi (dai 2/3 anni) segnaliamo L’ORA FELICE – La parola ai colori di Arno Klein, spettacolo che avvicina, in modo divertente e poetico, agli elementi fondamentali della pittura come il segno, la forma e il colore; IL GIOCO DEL LUPO di Teatrodistinto, compagnia che affronta un tema complesso e articolato quale l’aggressività, innegabilmente insita in ciascun essere umano, attraverso un racconto senza parole ricco di suggestioni ed atmosfere; APRITI SESAMO di Reframe – ‘O Zoo Nô, in cui i linguaggi della danza e del cartone animato creano un gioco di percezioni extra ordinarie, fantastiche e illusorie. Tra gli spettacoli pensati per un pubblico dai 5 anni troviamo le due nuove produzioni della Fondazione TRG onlus. IL RE PESCATORE è la storia di un Re che ha abbandonato ogni cura di sé e del suo regno per dedicare tutto il suo tempo a pescare, fra milioni di pesci, un pesce favoloso che porta con sé un segreto e che dal fondo del mare lo chiama con voce amica. Una favola delicata e divertente sul tempo, custode come il mare dei nostri sogni e desideri più segreti. TWIRIBO’- L’energia e l’integrità della Terra coprodotto da Milo e Olivia, è uno spettacolo di circo-teatro, liberamente ispirato ai progetti di Nikola Tesla riguardo uno sviluppo energetico mondiale ecosostenibile, in cui uno scienziato e il suo aiutante, con esperimenti magnetici, danno vita a piccole e potenti energie che esplodono in magici episodi incontrollabili. Un gioco teatrale poliedrico, creativo e bizzarro, uno spettacolo frizzante che si intreccia con fili di poesia alle discipline circensi.

Il cartellone di questa intensa kermesse, che alterna generi e tecniche teatrali differenti, prosegue con spettacoli che raccontano avventure straordinarie: PIPPI CALZELUNGHE del Teatro d’Aosta, la favolosa storia di una bambina assolutamente fuori dagli schemi, nata dalla fantasia dell'autrice svedese Astrid Lindgren, che incarna il sogno di libertà di ogni bambino; IL PRINCIPE FELICE E LA RONDINE D’INVERNO di Coltelleria Einstein, tratto dal racconto di Oscar Wilde, storia di dedizione, di generosità e di amore; PAROLE E SASSI – Il racconto di Antigone per le nuove generazioni del Collettivo Progetto Antigone/Teatro degli Acerbi, spettacolo creato da un collettivo di giovani donne di teatro che vogliono raccontare la ‘tragedia greca' ai bambini attraverso la storia di Antigone; ANTARTICA – Lo straordinario viaggio di Shackleton di Onda Teatro, racconto dell’incredibile avventura di un gruppo di uomini in Antartide, come metafora del gioco della vita; AVREI PREFERITO ESSERE JACQUES COUSTEAU – Il documentario dal vero di Andrea Roncaglione, dove un’équipe di danzatori, attori, rumoristi e musicisti porta sulla scena savane con ghepardi e gazzelle, tempeste tropicali che degenerano in uragani, oceanografi alle prese con orche marine; B COME BABAU di Nonsoloteatro, spettacolo che tra situazioni divertenti e fantastiche, racconta di piccole e grandi paure da guardare negli occhi per scoprire che in fondo, la paura, non è così paurosa; SAREBBE BELLO… (ancora in forma di Studio) de Il Dottor Bostik, spettacolo che unisce l’evocazione potente della narrazione alla magia del teatro di figura.

Per concludere un’attenzione particolare è riservata agli adolescenti con JACK FRUSCIANTE E’ USCITO DAL GRUPPO di Assemblea Teatro, adattamento teatrale del romanzo di Enrico Brizzi in cui si affrontano le inquietudini, i grandi interrogativi, gli inconsolabili dolori di un gruppo di ragazzi in un’età di trapasso; VIAGGIOADAUSCHWITZ a/r della Compagnia Il Melarancio, la storia del lungo cammino che ha ripercorso il viaggio di deportazione di ventisei ebrei catturati in provincia di Cuneo; PER QUESTO! de La Bonaventura, rievocazione della storia di Giovanni Falcone e del pool anti-mafia attraverso il delicato racconto di una giornata speciale trascorsa a Palermo da una bambina e da suo padre. Inoltre l’edizione di quest’anno di Giocateatro Torino ospita due eventi speciali. Con il contributo dell’Alliance Française di Torino e nell’ambito di Torino incontra la Francia viene presentato GALOU LE BERGER della compagnia 3 Chardons di Parigi, uno spettacolo pensato per la prima infanzia - con attore e pupazzi in lingua francese e italiana - dove si racconta la storia del piccolo Galou e delle imprese che deve affrontare per diventare un vero pastore.

In collaborazione con “FLICalla10”, rassegna di eventi e spettacoli per i 10 anni di FLIC Scuola di Circo della Reale Società Ginnastica di Torino, il pubblico può assistere, sotto uno CHAPITEAU sito in Piazza d’Armi, ad ERA – SONETTO PER UN CLOWN della compagnia italo-belga MagdaClan Cirque Sous Chapiteau, creazione di circo attuale che ondeggia tra presente e passato, memoria e oblio, tradizione e contemporaneità.

Giocateatro Torino è una manifestazione promossa e organizzata dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus, dalle Compagnie del Progetto Teatro Ragazzi e Giovani Piemonte (Assemblea Teatro, Coltelleria Einstein, Il Dottor Bostik/Unoteatro, Il Melarancio, Grilli Spettacoli Torino, Nonsoloteatro/Unoteatro, Onda Teatro, Stilema/Unoteatro) e da I.T.E.R. - Centro di Cultura per l’Arte e la Creatività e Centro Studi Teatro Ragazzi “G.R. Morteo”, grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Piemonte e della Città di Torino, in collaborazione con Alliance Française di Torino, FLICalla10 e Centrale del Latte di Torino.

BIGLIETTI Posto unico € 5 Galou le berger: Soci Alliance Française di Torino € 4 Il re pescatore: Intero € 9 - Ridotto € 8 - Ragazzi € 6 (fino ai 12 anni) ERA Sonetto per un clown: Intero € 12 - Ridotto € 10 - Ragazzi € 8 (fino ai 12 anni)

INFO Tel. 011.19740280 – www.giocateatrotorino.it

articolo pubblicato il: 10/04/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it