torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Prima ero schizofrenica... ora siamo guarite"

al Forte Fanfulla di Roma


Dopo il debutto in prima nazionale al Teatro della Tosse di Genova, “Prima ero schizofrenica...ora siamo guarite”, arriva a Roma ospitato nell'ambito del festival di teatro indipendente Parabole fra i sanpietrini, il 7,8,9 marzo, presso lo spazio teatrale del Forte Fanfulla. Lo spettacolo è un lavoro - a detta del regista stesso - sulla memoria di tutti i suoi spettacoli in più di trent’anni di frequentazione beckettiana. Una carriera quella di Jorio vissuta nel solco della sperimentazione e della più intelligente avanguardia, dalla fondazione della compagnia “Oltre l’immagine” (Ugo Dighero) passando per i più importanti festival teatrali italiani e internazionali fino alla gestione per quasi vent’anni dello splendido spazio hop altrove nel cuore di Genova.

Lo spettacolo è un gioco tra l’ironia e la drammaticità della vita, un delirio tra verità e falsità, un via vai d’io, naturalmente “io” tra parentesi. Un unico personaggio in scena, quello di una vecchietta, interpretato dalla bravissima Sarah Pesca - ex allieva della scuola dello Stabile – travolto dai ricordi d’amori passati e dal tempo che vola. Un’attrice che si svela ed esce di scena e diventa ancora un’altra..

Dalle note di regia: FOGLIO BIANCO, PRESTO SCARABBOCCHIARE. TANTO PER RIEMPIRE IL VUOTO… Bisognava iniziare diversamente. Lo ammetto. Avevo iniziato dall’inizio, figuratevi, come un vecchio coglione. In effetti è come scrivere in cima a un mucchio di polvere. Ora è fango, poco fa era polvere, deve esser piovuto. Lo spettacolo è un divertente leitmotiv sul vagabondaggio di un io spappolato, un lavoro drammaturgico basato sui canoni beckettiani, ma con una scrittura quasi improvvisata, andando a memoria, frammenti di frammenti da varie fonti, invenzioni e grumi dalla mia memoria…Un gioco tra l’ironia e la drammaticità della vita, un delirio tra verità e falsità, un via vai d’io, naturalmente “io” tra parentesi. Si direbbe un’insurrezione di molecole, l’interno di una pietra un millesimo di secondo prima che si disintegri.
Mario Jorio

Forte Fanfulla Via Fanfulla da Lodi, 5 Orario spettacoli: 21.30 tessera Arci obbligatoria prenotazioni: info@offrome.com

articolo pubblicato il: 04/03/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it