torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
"Visioni Voci Valori, al femminile"

al Torrione Angioino di Bitonto


Mostra: Visioni Voci Valori, al femminile A cura di Arturo Del Muscio e Maria Elena Toto

Luogo: Torrione Angioino – Civica Galleria di Arte Contemporanea Indirizzo: Piazza Marconi 8, Bitonto

Inaugurazione: 8 Marzo 2013, ore 18.30 Periodo: 8 – 16 Marzo Orari: 09:00 – 13:00 / 16:00 – 20:00.

Informazioni: 080.3739912 Info.torrionebitonto@gmail.com https://www.facebook.com/torrione.angioino

Si inaugura venerdì 8 Marzo 2013, presso il Torrione Angioino – Civica Galleria di Arte Contemporanea la collettiva d’arti “Visioni Voci Valori, al femminile”. La mostra si inserisce nelle iniziative proposte dall’Amministrazione Comunale di Bitonto nella figura del Sindaco Michele Abbaticchio e dell’assessore al Marketing Territoriale – Turismo Rocco Rino Mangini con la collaborazione dei cinque volontari del Servizio Civile Nazionale per il progetto “Bitonto: la storia ed il futuro”, per la valorizzazione del Torrione Angioino e della Civica Galleria di Arte Contemporanea ivi allestita.

Dal mese di giugno 2012 nell’ambito del progetto del SCN sono i cinque volontari Arturo Del Muscio, Isabella Muscatelli, Damiano Francesco Sblendorio, Leonarda Schiraldi e Maria Elena Toto a permettere la fruizione e a gestire gli eventi culturali realizzati nel Torrione Angioino.

La giornata dell’8 Marzo vuole, nelle intenzioni dei curatori Arturo Del Muscio e Maria Elena Toto, diventare un’occasione di riflessione sulla condizione della Donna oggi in un periodo in cui ancora troppe donne muoiono a causa del loro amore e ancora a troppe donne è negato il diritto di essere Donna.

Sono ventinove gli artisti fra fotografi, pittori e scultori chiamati a raccontare la loro idea di donna e a coinvolgere il visitatore in un gioco che partendo dall’ideale della musa, allegoria della perfezione e foriera di ispirazione, passando per l’eros e il gioco sensuale, giunga alla denuncia sociale delle violenze e della negazione al diritto di espressione dell’identità delle donne:

Franco Altobelli, Arianna Addante, Gianna Barile, Aurora Basile, Cristina Cara, Pierluca Cetera, Francesco Paolo Cosola, Rosanna D’Abramo, Flavia D’Alessandro, Silvana De Palma, Rita Faure, Mihaela Fediuc, Angela Ferrara, Letizia Gatti, Antonella Gelao, Ilaria Lavacca, Enrica Leonardis, Oronzo Liuzzi, Vincenzo Mascoli, Andrea Melato, Vito Antonio Muscatelli, Massimo Nardi, Silvia Paolini, Maria Pansini, Maria Elena Rossiello, Francesco Sannicandro, Marina Santeramo, Maria Elena Toto, Sabrina Vendola.

Nell’ambito della mostra sono previsti due eventi per le serate dell’8 e del 9 marzo 8 Marzo: conferenza dal titolo: “Le donne nella politica italiana da Nilde Iotti e Tina anselmi alle “onorevoli veline””. Introduce Damiano Franscesco Sblendorio (giornalista del mensile “da Bitonto”, modera Marino Pagano (giornalista del mensile “Primo Piano”, intervengono Ornella Maione (docente di Lettere) e Carmela Rossiello (dirigente scolastico presso il secondo circolo didattico di Giovinazzo).

Inizio ore 19:00 9 marzo è invece prevista la serata poetica dedicata a Sibilla Aleramo e Alda Merini dal titolo: “Voci Versi Sentimenti, al femminile Serata poetica dedicata alle donne, all’essere Donna” inizio ore 18.30

La mostra e gli incontri sono una “scusa” educante per scoprire un angolo della città e della storia di Bitonto che ancora in molti non conoscono e che fra altri tesori conserva un paesaggio di De Nittis e la collezione del maestro del neofiguratismo pugliese Matteo Masiello.
Arturo Del Muscio

articolo pubblicato il: 04/03/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it