torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Vaché e Alderighi in concerto

al Teatro delle Muse di Ancona


RIDOTTO DEL TEATRO DELLE MUSE DOMENICA 3 MARZO 2013 – ORE 21,15

WARREN VACHE’ – PAOLO ALDERIGHI DUO
WARREN VACHE’ – cornetta, flicorno
PAOLO ALDERIGHI – pianoforte

Warren Vaché è il più brillante trombettista (per meglio dire, cornettista) di stile mainstream-swing apparso sulla scena del jazz internazionale nella metà degli anni ’70. Accanto a lui, un pugno di altri grandi giovani musicisti, guidati dal tenorsassofonista Scott Hamilton, seppe rivitalizzare e rinfrescare un linguaggio trasversale che fonda le sue radici nel periodo classico, dagli anni ’30 in avanti. Vaché è riuscito ad attualizzare quel contesto grazie ad un contributo solistico nuovo e vitale, pieno di riferimenti stilistici ma al contempo personale, sempre di classe eccelsa. Ne sono testimoni le sue tante collaborazioni, con jazzisti del calibro di Benny Goodman, Buck Clayton, Buddy Tate, Benny Carter, Harry Allen, Bucky Pizzarelli, fino ai più moderni Bill Charlap, Tardo Hammer, John Di Martino e molti altri.

Warren, nato nel 1951 nel New Jersey da famiglia di musicisti (il padre, Warren Senior, è stato contrabbassista jazz e autore di libri didattici, e il fratello Allan è rinomato clarinettista), è padrone di un vocabolario vastissimo, in cui il repertorio immortale degli standard svolge un ruolo dominante. La grazia, la poeticità dei suoi assolo, il pensare lungo che fa sempre riferimento alla bellezza melodica, rimandano ad un’idea estetica che ben si sposa con l’arte del canto, tanto da far risultare quasi leggendaria la sua vicinanza, insieme con Scott Hamilton, ad una figura gigantesca quale fu Rosemary Clooney. Per la serata di Ancona (la prima di soltanto due in Italia) il cornettista si esibirà in una dimensione a lui molto congeniale, quella del duo. Al suo fianco ascolteremo Paolo Alderighi, pianista giovane ma già con una vasta carriera alle spalle, che l’ha visto confrontarsi con campioni del mainstream quali Howard Alden, Bob Wilber, Scott Hamilton, Dusko Gojkovich, Dick Hyman, Ken Peplowski e tanti altri, compresi ovviamente tutti i migliori italiani. Paolo è già stato protagonista lo scorso anno, durante Ancona Jazz Summer Festival, in esibizioni con Rossano Sportiello, Nicky Parrott e il multi strumentista Scott Robinson.

Domenica 3 marzo 2013 Ancona Jazz entra ufficialmente nei 40 anni di attività (primo concerto : domenica 3 marzo 1974, Palazzetto dello Sport, concerto per piano solo di Martial Solal), ed è orgogliosa di offrire agli appassionati un concerto esclusivo e coinvolgente, di grande musicalità e valore storico, con un musicista che incarna alla perfezione l’immagine del vero jazzista, quello che sa come rendere necessaria la memoria.

Biglietti : # Posto unico € 15,00 - # Ridotto € 10,00 (soci ARCI, giovani fino a 26 anni, soci MJN 2013) # La prevendita parte lunedì 18 febbraio presso la biglietteria del Teatro delle Muse, in Via della Loggia, con orario continuato 9.30 – 16.30 e il sabato dalle 17.30 alle 19.30. Tel. 071/52525 # Ricordiamo che sarà possibile sottoscrivere la MJN Card direttamente al Ridotto delle Muse. # Chi si recherà in biglietteria del teatro privo di Card dovrà solo informare la sua volontà di acquistarla. Riceverà il biglietto scontato e in seguito ritirerà la card la sera del concerto. In quell’occasione i tesserati avranno in omaggio il CD inedito a tiratura limitata e numerata del duo Mike LeDonne e John Webber (primi 100 iscritti).

articolo pubblicato il: 01/03/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it