torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Buda Folk Band

a Brendola


Dopo l’affascinante elettronica medievale dei Rondeau de Fauvel, in scena a Brendola (VI) per il “Vo’ on the Folks 2013” le sonoritŕ mitteleuropee dei magiari Buda Folk Band.

La XVIII edizione della rassegna dedicata alla world music diretta da Paolo Sgevano - che dal 1996 porta alla Sala della Comunitŕ di Vo’ di Brendola un variegato caleidoscopio sonoro con artisti da tutto il mondo - ospita sabato 16 febbraio alle 21 il concerto (unica data italiana) degli ungheresi Buda Folk Band. Un travolgente sestetto nato nel 2007 a Budapest che riesce a creare un energico, emozionante, poetico ed euforico spettacolo ridefinendo un repertorio musicale unico. Che trova le sue radici nella musica popolare ungherese degli anni ’70 e nelle influenze di diverse forme espressive. Nell’agosto del 2011 hanno pubblicato il loro ultimo cd, “Suru Vándor”. Un festoso e spumeggiante viaggio nella musica e nella tradizione magiara, filtrata attraverso elementi stilistici e generi differenti: dal jazz al blues, dalla bossa nova allo swing, fino ai ritmi manouche. Il gruppo č composto da Maruzsenszki Andor (violino, voce), Takács Ádám (violino, viola, voce), Csoóri Sándor (viola, tambura, koboz, voce), Éri Márton (viola, chitarra, voce ), Salamon Soma (accordion, fluto, voce), Pénzes Géza (contrabbasso, violoncello).

Grazie al “Vo’ on the Folks” Brendola ha legato il suo nome al folk e ai suoni del mondo, raccontando di preziose tradizioni da conservare e tramandare, svelando il volto allegro e introspettivo dell’arte popolare, inteso come valore da condividere e fattore di crescita sociale e culturale. Tra i prossimi eventi in programma: il 2 marzo in scena la gaita asturiana dello spagnolo Hevia e il 16 marzo la chiusura con il concerto degli scozzesi Tannahill Weavers.

Info e prenotazioni: Sala della Comunitŕ – via Carbonara,28 - Brendola (VI) – tel. e fax 0444 401132 www.saladellacomunita.com - info@saladellacomunita.com Prenotazioni con pagamento on-line o presso filiali Cassa Rurale di Brendola: Biglietto intero 14€ Prenotazioni senza pagamento on-line e pagamento in Sala: Biglietto intero 15€ Č possibile prenotare i biglietti per i concerti direttamente sul sito internet della rassegna, con il ritiro almeno mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

articolo pubblicato il: 10/02/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it