torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

arte e mostre
mostra antologica del design

alForte Sangallo di Nettuno


Gli abiti e i disegni di moda della storica scuola di Anzio e Nettuno saranno in mostra al Forte Sangallo di Nettuno (Rm) fino al 17 febbraio 2013, con possibilità di percorsi guidati gratuiti, a cura di speciali guide turistiche di moda.

L’Istituto Colonna-Gatti decide di aprire l’anno in grande, con una mostra antologica riguardante la sezione moda, da anni fiore all’occhiello del territorio nettunese. Verrà offerto al pubblico, in un percorso ragionato, il meglio di quanto prodotto negli anni in fatto di splendidi abiti alta moda, ma anche creazioni di storia del costume e design di moda.

“La mostra di gennaio–febbraio al Forte Sangallo di Nettuno rappresenta un ampliamento sostanziale di quella tenutasi a Villa Sarsina ad Anzio, quando abbiamo esposto esclusivamente il design di moda” afferma il professor Arnaldo Cassano, ideatore e curatore della mostra insieme al Dipartimento Moda del Colonna-Gatti. “Adesso abbiamo deciso di mostrare i prodotti concreti di quei disegni, gli abiti più belli mai creati nel nostro istituto nel corso del tempo”. Una partenza di stile, come del resto tutti si aspettavano, da quando a guidare il prestigioso istituto è di nuovo un preside che pensa “alla grande”, il professor Maurizio Cesari. Ma anche un omaggio alla Città di Nettuno, che ospita lo storico istituto nella splendida location del palazzo della Ex Divina Provvidenza, e che ogni anno regala alla cittadinanza un’attesissima sfilata di moda a giugno.

L’ultima sfilata del giugno 2012 ha avuto come ospite d’onore una personalità di spicco del mondo dell’alta moda, Pierpaolo Piccioli, direttore artistico (assieme a Maria Grazia Chiuri) della Maison Valentino, il quale è gentilmente intervenuto con la sua famiglia alla nostra manifestazione di fine anno, premiando l’abito vincitore, ma soprattutto ci ha onorato con preziosi consigli agli studenti, frutto della sua più che decennale esperienza in una casa di mode che da sola è la quintessenza dello stile “made in Italy” nel mondo.

“Gli allievi del Colonna-Gatti si distinguono nel design di moda” sottolinea la prof.ssa Di Fronzo, storica dell’arte e del costume, capodipartimento della moda, collaboratrice del progetto insieme alle colleghe Poltronetti e Giovanazzi, curatrice esperta di design di moda, “come Alexandra Spirea (vincitrice del primo concorso ‘La Moda è di Moda’, tenutosi all’Auditorium di Roma), nell’arte, come Nicoletta Pigliucci (Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Frosinone) con le sue splendide creazioni che fondono arte e moda, nella moda e costume, come Marzia Graziani o Melania Fasolo (diplomanda dell’Accademia di Costume e Moda di via della Rondinella a Roma l’una, creatrice di abiti per il teatro l’altra), o anche nella storia dell’arte, come Federica Castraberte o Guendalina Sabba (laureata e professoressa la prima e laureanda la seconda, entrambe in storia dell’arte alla Sapienza di Roma)”.

“L’Istituto Colonna-Gatti è una valida scelta per il futuro delle giovani generazioni” precisa con orgoglio Maresa Poltronetti, responsabile dell’orientamento scolastico, degli scambi con l’estero del settore moda e del turistico. “Diversi ex-alunni, sia del corso turistico, sia del corso moda, sono oggi stimati professori, come la collega Daniela Rossi, ex alunna e oggi professoressa di disegno, e come non pensare alla collega Francesca Tammone, oggi professoressa di lettere, scrittrice e giornalista, anche lei ex alunna del nostro istituto”.

Inoltre, la scuola celebrerà i propri ex-allievi eccellenti che si sono distinti per merito o che occupano oggi rispettabili professioni nella moda o nella cultura. Speciali guide turistiche, esperte nella moda, guideranno poi i presenti in un appassionante “Fashion tour” tra gli abiti, i disegni, le creazioni storiche e artistiche, e la performance di Nicoletta Pigliucci con le allieve della scuola di danza “Gemy School”, per dare un’idea della speciale atmosfera che si respira nella scuola più creativa di Nettuno.

Intanto si comincia a preparare già la prossima sfilata del giugno 2013. Possiamo solo dire che si avvarrà ancora una volta, della collaborazione di un coreografo, Mauro Paccariè, già collaboratore creativo nella sfilata 2011, e di una eccezionale creatrice di moda e costume, ex professoressa, Mariangela Vannini, a tutti nota sul territorio per le sue numerose collaborazioni con il teatro e la moda. Il tema della prossima sfilata sarà “Moda e cinema”, ma per saperne di più, vi aspettiamo numerosi il 28 gennaio prossimo.

articolo pubblicato il: 30/01/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it