torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Young Jazz Museum

in Umbria


Dopo la pausa natalizia, i musei sono pronti ad accogliere i concerti di jazz in programma per il mese di gennaio della rassegna gratuita Young Jazz Museum, che sta portando con grande successo di pubblico la 'musica jazz e dintorni' nei musei dell’Associazione “Terre & Musei dell’Umbria”.

Per tutti gli amanti di questo genere musicale appuntamento imperdibile sabato 12 gennaio dalle ore 17 presso il Museo Civico di Bevagna dove si esibirà Mari Kvien Brunvoll, una delle cantanti europee più interessanti degli ultimi anni. Direttamente dalla Norvegia, la sua voce affascinante e raffinata arriva dritta a chi l’ascolta. Sul palco è da sola, ma non lo è mai realmente. Con lei computer, loop, cetre e un piano pocket. Ogni strumento viene campionato le voci si sovrappongono e creano un’impalcatura suggestiva e articolata. A Bevagna presenterà in prima nazionale il suo nuovo lavoro “Mari Kvien Brunvoll” prodotto dall’etichetta Jazzland di Bugge Wessentolf, uno dei più amati animatori culturali della scena scandinava. Il cd omonimo raccoglie brani registrati dal vivo nel corso degli ultimi tre anni in giro per l’Europa compreso un pezzo preso dall’italianissimo festival di Clusone. Un mix di jazz, elettro pop e blues che si mischiano con le atmosfere nordiche.

Domenica 13 gennaio sarà la volta di Umbertide con il duo PasCal, composto da Domenico Caliri (chitarra elettrica, chitarra acustica 12 corde) e Pasquale Mirra (vibrafono). Il progetto PasCal, attivo dal 2008, propone particolari arrangiamenti di rari standards jazz ed alcune composizioni originali. La performance musicale del duo è un mix variabile e non prevedibile di parti scritte, improvvisazioni strutturate ed episodi di libero interplay. Tra gli autori in repertorio: Lennie Tristano, John Lewis, Thelonious Monk, Carla Bley, Herbie Nicols ed altri grandi interpreti della tradizione afroamericana, oltre ad alcuni originali riadattamenti del repertorio classico (Erik Satie, J.S. Bach) ed alcuni “ cadeau” come Typewriter, celebre skecth di Jerry Lewis). Il duo Pascal ha inciso nel maggio 2009 il primo lavoro discografico, edito nel 2010 dall’etichetta indipendente Palomar Records. Il duo ha partecipato ad importanti festivals internazionali tra cui: Jazz & Wine (Zola Predosa BO) ed. 2008; Clusone Jazz Festival XXIX edizione; Crossroads XI edizione; Ravello Festival 2010. La musica del duo PasCal rispetta la tradizione jazzistica, ma nella sostanza gioca a trasgredirne le regole.

Gli appuntamenti iniziano alle ore 17 con la visita guidata ai due musei sulle note del jazz. Seguirà alle 18 il concerto gratuito per si concludere con "Aperi-set", aperitivo accompagnato dalle note del DJ set FRANCO B. Con Young Jazz Museum le raccolte museali diventano cornice insolita e suggestiva per un dialogo tra le note di giovani talenti del jazz e i maestri dell’arte, per sorprendersi e domandarsi ancora una volta cosa succede quando la musica entra nei musei. Per informazioni: callcenter@sistemamuseo.it - info@youngjazz.it; www.sistemamuseo.it - www.youngjazz.it

GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DI GENNAIO

19 gennaio 2013 Deruta - Museo Regionale della Ceramica Ore 17.00 Tra le opere, visita guidata al museo... sulle note del jazz Ore 18.00 Michele Rabbia Ore 19.00 Aperi-set, aperitivo con DJ set IL CAP

20 gennaio 2013 Spello - Pinacoteca Comunale Ore 17.00 Tra le opere, visita guidata al museo... sulle note del jazz Ore 18.00 Hakon Kornstad Ore 19.00 Aperi-set, aperitivo con DJ set FRANCO B

articolo pubblicato il: 10/01/2013

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it