torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
programmazione e crisi

Fondazione Pergolesi Spontini


Il Festival Pergolesi Spontini (31 agosto – 16 settembre, a Jesi, Maiolati Spontini e altri luoghi della Provincia di Ancona) si farà ma con modifiche sostanziali alla programmazione in seguito alla crisi economica che non permette di avere certezza dei finanziamenti pubblici a suo tempo concordati con i soci fondatori della Fondazione Pergolesi Spontini.

Fatta salva l’inaugurazione, con la prima esecuzione in epoca moderna de La Fuga in maschera di Gaspare Spontini il 31 agosto alle ore 20 al Teatro Pergolesi, e la replica dell’opera prevista per il 2 settembre, i concerti e gli eventi saranno ridimensionati in base alle risorse disponibili. La revisione del cartellone, che sarà annunciato a breve, prevede che il Festival conserverà la sua storica natura di manifestazione itinerante, salvaguardando i parametri dettati dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per accedere alla contribuzione del Fondo Unico dello Spettacolo.

Lo ha deciso il consiglio di amministrazione della Fondazione Pergolesi Spontini presieduto dal Sindaco di Jesi e presidente della Fondazione, Massimo Bacci, al termine di una attenta valutazione di un ventaglio di proposte artistiche e tecniche tese a contenere in maniera notevole gli effetti dei tagli annunciati sul Bilancio di Previsione dell’esercizio finanziario 2012.

In tal senso, non essendo sufficienti gli effetti del ridimensionamento del Festival Pergolesi Spontini, il consiglio di amministrazione ha deliberato ulteriori riduzioni dei costi di produzione della 45esima edizione della stagione lirica di tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi, ed ha conferito all’Amministratore Delegato William Graziosi il mandato di attivare tutte le azioni necessarie in tal senso.

Tutto questo per mantenere e salvare la mission aziendale e i finanziamenti ministeriali che ne alimentano l’attività.

articolo pubblicato il: 31/07/2012

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it